La Nissan Leaf è l'auto dei Carabinieri, insieme a Unasca forma istruttori sulla mobilità elettrica ed ora è anche nel Corpo delle Capitanerie di Porto.

Le Nissan Leaf che in tutta Italia saranno impiegate dalla Guardia Costiera per pattugliare via terra le zone vicine a 31 aree marine protette sono 50. La cerimonia di consegna si è svolta presso la sede del Ministero della Transizione Ecologica, in quanto il progetto rientra nel piano nazionale di decarbonizzazione ed ha il patrocinio ministeriale.

Presenti, l’Ammiraglio Aurelio Caligiore, Capo Reparto Ambientale Marino - Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia Costiera, di Renato Grimaldi, Capo Dipartimento per il personale, la natura, il territorio e il Mediterraneo del Ministero della Transizione Ecologica; l’Ammiraglio Giovanni Pettorino, Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia Costiera; l’On.le Ilaria Fontana, Sottosegretaria di Stato al Ministero della Transizione Ecologica; l’On.le Vannia Gava, Sottosegretaria di Stato al Ministero della Transizione Ecologica e Luisa Di Vita, Direttore Comunicazione di Nissan Italia.

Dove opereranno queste Leaf

Le 50 Leaf saranno impiegate in varie zone, tra cui Portofino, il Parco del Castello di Miramare, Favignana, la Maddalena e le Isole Tremiti.

Nissan Leaf con la Capitaneria di Porto

"Nissan ha una lunga esperienza nel mondo della mobilità elettrica e LEAF, in virtù delle zero emissioni e delle tecnologie avanzate di cui è dotata, è il veicolo ideale per supportare le attività del Corpo delle Capitanerie di Porto a salvaguardia delle aree marine protette. Inoltre, LEAF è la nostra icona di sostenibilità con oltre 10 anni di storia, a cui a breve si aggiungerà anche Ariya, il primo crossover coupé 100% elettrico di Nissan", ha detto Marco Toro, presidente e amministratore delegato di Nissan Italia.

L'impegno di Nissan per la Terra

Oggi è la Giornata della Terra. Cogliamo quindi l'occasione per ricordare sinteticamente l'impegno di Nissan verso un futuro più sostenibile (argomento che settimanalmente vi raccontiamo più in dettaglio nella rubrica Carbon Zero).

A livello globale, Nissan ha annunciato l’obiettivo di essere carbon neutral in tutte le sue operazioni e nel ciclo di vita dei suoi prodotti entro il 2050. Per questo, entro i primi anni del 2030, tutti i nuovi veicoli venduti nei mercati chiave saranno elettrificati.

Fotogallery: Nissan Leaf con la Capitaneria di Porto