Arriverà entro fine 2021, sarà basata sulla piattaforma Giorgio di Alfa Romeo e nel 2022 arriverà una versione 100% elettrica

Il nuovo piano industriale di Maserati sta prendendo sempre più corpo: dai primi passi nell'elettrificazione con le versioni mild hybrid di Ghibli e Levante alla MC - quintessenza della sportività del Tridente - passando per un modello molto atteso come la Maserati Grecale, i vari pezzi del puzzle stanno andando al loro posto.

Proprio il SUV medio, ribattezzato "baby Levante" è stato fotografato all'interno di un piazzale, ancora completamente coperto dalle camuffature a coprire - almeno così sembra - una carrozzeria ormai definitiva al 100%. Il fatto che anche i cerchi in lega siano coperti dalla pellicola blu e nera lascia presupporre che anche loro siano quelli che ritroveremo sulla versione di serie.

Sotto c'è la Stelvio

In arrivo entro fine 2021 la Maserati Grecale sarà basata sulla piattaforma Giorgio delle Alfa Romeo Stelvio e Giulia, con le quali condividerà anche lo stabilimento di Cassino. Rispetto al SUV del Biscione sarà più lunga, si parla di circa 4,8 metri, 20 cm in meno rispetto alla Levante, dalla quale riprenderà parte dello stile.

2022 Maserati Grecale spia foto

Dalla sorella maggiore dovrebbe riprendere anche parte della gamma motori a partire dall'unità mild hybrid, fermandosi però al V6 per la top di gamma. Niente V8 quindi, riservato alla Levante Trofeo, ma di certo non mancheranno cavalli sotto al cofano. Cavalli che, stando a quanto si vede dalle foto, sono ben presenti sull'esemplare immortalato, con 4 scarichi (2 per lato) a spuntare da sotto il paraurti.

2022 Maserati Grecale spia foto

Anche elettrica

Ma i motori endotermici non saranno i soli protagonisti a muovere la Maserati Grecale: il SUV medio del Tridente infatti sarà disponibile, anche in versione 100% elettrica, in arrivo nel 2022 dopo il lancio delle nuove GranTurismo e GranCabrio, le prime Maserati a emissioni zero della storia.

Modelli che faranno parte della nuova gamma denominata Folgore, in grado di accettare ricariche ultra fast fino a 300 kW, dei quali però non conosciamo ancora le specifiche tecniche.

Fotogallery: Maserati Grecale, le foto spia