Il restyling della Volkswagen Polo è stato presentato di recente ed era solo questione di tempo prima che vedessimo anche la versione GTI. Rispettando in pieno le attese, la Casa ha pubblicato la prima immagine teaser del modello sportivo che verrà mostrato ufficialmente a fine giugno.

Abbiamo così la possibilità di dare un primo sguardo alla sportiva Volkswagen che punterà sempre su un look aggressivo e su elevate prestazioni.

Compatta e cattiva

La GTI conserva il frontale ridisegnato della Polo con linee molto pulite e nuovi fari LED. La versione sportiva si differenzia per i dettagli rossi della mascherina e una calandra maggiorata con disegno in 3D. Il design è complessivamente più affilato e i fendinebbia LED ripresi dalla “sorellona” Golf GTI accentuano la dinamicità delle forme.

Volkswagen Polo
Volkswagen Polo restyling
Golf GTI 2020
Volkswagen Golf GTI

Nella fiancata s’intravedono dei cerchi di generose dimensioni (probabilmente da 18” o 19”) e gli specchietti retrovisori in nero lucido. Come per la versione pre-restyling, anche questa GTI verrà proposta nella sola variante a 5 porte.

Più di 200 CV

Volkswagen non ha rivelato praticamente nessun dettaglio sul powertrain. Sappiamo che verrà confermata la trazione anteriore, ma per il resto possiamo solo fare supposizioni. È probabile che sotto al cofano ci sia sempre il 2.0 TSI con una potenza di poco superiore ai 200 CV.

L’attuale Polo GTI scatta da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi e raggiunge i 238 km/h di velocità massima. Soprattutto nell’accelerazione ci aspettiamo qualche leggero miglioramento anche grazie ad probabile nuova taratura del cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti DSG.

La Polo GTI restyling dovrebbe arrivare in concessionaria in autunno e se la vedrà con diverse concorrenti. Su tutte ci sono la Ford Fiesta ST, la Hyundai i20 N e la MINI Cooper S. Di un altro livello, invece, la Toyota Yaris GR con trazione integrale e ben 261 CV.

Fotogallery: Volkswagen Polo restyling (2021)