L’incendio è avvenuto sul "Nurburgring giapponese". Nessuna conseguenza per i due occupanti

Ferrari ha realizzato solo 1.331 F40 nel corso della storia. Molti di questi esemplari sono al sicuro nei garage dei collezionisti o nei box delle case d’aste. Vista la produzione limitata, infatti, i prezzi per una F40 sono davvero alle stelle.

Purtroppo una delle mitiche Ferrari è stata protagonista di un incidente all’Hakone Turnpike, il cosiddetto “Nurburgring giapponese”. Sia il guidatore che il passeggero sono usciti incolumi, ma l’auto è andata completamente distrutta.

L’incidente

Sul passo dell’Hakone vengono spesso testati prototipi e nuovi modelli dalle Case giapponesi. Le numerose curve l’asfalto perfetto sono un buon terreno di prova per tutte le auto del Sol Levante.

I notiziari locali hanno riferito di un grave incendio capitato alla supercar. Secondo le ricostruzioni dei media, le due persone a bordo hanno accostato e abbandonato l’auto appena dopo essersi accorti del fuoco proveniente dal motore.

A nulla è valso l’intervento dei vigili del fuoco. Anche se l’incendio è stato domato, la rarissima Ferrara è stata divorata dalle fiamme. Le cause dell’incendio sono ancora sconosciute.

Un milione di euro in fumo

Vedere distrutta una supercar di questo è sicuramente un colpo al cuore per tanti appassionati. E anche al portafoglio. Il valore di vendita di una F40 all’asta si aggira tra gli 850 mila e gli 1,3 milioni di euro. Tuttavia, nel passato ci sono stati esemplari venduti anche per cifre superiori al milione e mezzo di euro.

 

Insomma, la F40 è un vero pezzo da collezione ed è uno dei primi chiari esempi di supercar. Prodotta dal 1987 al 1992, la Ferrari è dotata di un 2.9 V8 da 478 CV con cambio manuale a 5 marce. Dotata di un abitacolo essenziale, la carrozzeria è realizzata in fibra di vetro per garantire la massima leggerezza. L’auto, infatti, pesa appena 1.235 kg (circa lo stesso valore di una Fiat Tipo moderna).

Ferrari F40, un esemplare all'asta da RM Sotheby's

La velocità massima di 326 km/h e lo scatto 0-100 km/h in 4,1 secondi la resero ulteriormente un mito nel decennio del suo debutto.

Fotogallery: Ferrari F40, un esemplare all'asta da RM Sotheby's