Ormai gli auricolari sono un accessorio irrinunciabile per la maggior parte delle persone. Spesso vengono indossati anche durante la guida o quando si cammina per strada o si va in bici.

Quanto può cambiare il nostro livello di attenzione se si utilizzano proprio in queste situazioni? Questa domanda se l’è posta anche Ford, che ha condotto una specifica ricerca nell’ambito del programma “Share The Road”.

I risultati sono quelli che ci si aspetta: indossare le cuffie ci isola davvero troppo dal mondo.

La ricerca

Lo studio commissionato da Ford ha riguardato duemila persone residenti in Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito. La maggior parte dei partecipanti ha ammesso di utilizzare gli auricolari mentre si muove in città. Il 56% ha dichiarato di aver rischiato o di essere effettivamente coinvolto in un incidente. Di questi, il 27% stava indossando le cuffie in quel momento.

Per testare la differenza tra le due situazioni (una con e una senza accessori), Ford ha sviluppato l’app “Share The Road: Safe And Sound” per smartphone per misurare i tempi di reazione nell’individuare dei pericoli comuni come un’ambulanza alle nostre spalle o un monopattino che attraversa la strada.

L’app utilizza l’audio in 8D e la realtà virtuale per permettere un’esperienza immersiva e quanto di più vicina alla realtà e può essere provata accedendo a questo link.

Se desiderate provarci anche voi, vi consigliamo di indossare gli auricolari per avere delle sensazioni ancora più realistiche. La stessa situazione è testata prima con e poi senza musica. Come potete sperimentare, i risultati sono piuttosto prevedibili.

Tempi di reazione peggiorati

In media, i tempi di reazione dei partecipanti sono stati più lenti di 4,2 secondi rispetto all’assenza di musica. Un lasso di tempo enorme quando si parla di individuare dei pericoli in strada, a maggior ragione se si sta guidando su strade pericolose (qui vi parliamo di quelle più a rischio secondo l'ACI).

Dopo l’esperimento, il 58% delle persone testate ha dichiarato che non utilizzerà più le cuffie in situazioni di questo tipo.

La dottoressa Maria Chait, docente di neuroscienze all’University College di Londra, spiega i risultati: “Le cuffie possono aiutarci in tante situazioni, ma se vengono indossate in strada riducono notevolmente la percezione di alcuni suoni importanti mettendoci in grande pericolo”, ha dichiarato l’insegnante.