Lexus ed elettrificazione, due mondi che dal 2005, anno di arrivo sul mercato della Lexus RX400h, siamo ormai abituati ad associare. A marzo di quest'anno, la Casa ha presentato il concept LF-Z, un prototipo molto interessante che ha introdotto, per la prima volta, gli stilemi che da qui ai prossimi anni caratterizzeranno tutti i modelli elettrificati Lexus.

L'obiettivo che la Casa si è posta è decisamente importante: presentare entro il 2025 dieci nuovi modelli elettrificati, con il primo di questi, un'ibrida plug-in, che verrà lanciato già alla fine di quest'anno. A questo, seguirà un'elettrica che arriverà non oltre il 2022 (non si sa se affiancherà o sostituirà l'attuale UX).

Sarà a trazione integrale

Lexus descrive dettagliatamente la nuova strategia elettrificata in un comunicato stampa rilasciato sul sito media ufficiale dell'Azienda. La PHEV che vedremo a breve sarà un modello per "il mercato di massa" che garantirà un alto livello di comfort e piacere di guida

Fotogallery: Lexus LF-Z Electrified concept 2021

Non si conoscono ancora i dettagli sulla tecnologia impiegata, ma la Casa ha affermato che i futuri modelli elettrificati saranno caratterizzati dalla DIRECT4, essenzialmente un sistema di trazione integrale ottimizzato per gestire al meglio la coppia congiunta di uno o più motori, che siano solo elettrici o un mix tra termico ed elettrico. Avranno anche uno sterzo ricalibrato che migliorerà la reattività, il che dovrebbe tradursi in una dinamica di guida più incisiva.

Attualmente, Lexus vende nove modelli elettrificati in circa 90 paesi in tutto il mondo e, solo l'anno scorso, il 33% delle vendite a livello globale ha interessato auto elettrificate. L'obiettivo per il 2025 è quello di avere in gamma almeno un modello elettrico per segmento, con le stime che prevedono che, nel giro di pochissimi anni, le vendite delle Lexus elettriche supereranno quelle delle benzina.