La Rimac C_Two è una delle hypercar più attese degli ultimi anni. L’abbiamo vista per la prima volta al Salone di Ginevra del 2018 in veste di prototipo. Successivamente, Rimac l’ha mostrata più volte con video teaser o con “dimostrazioni di forza” nei confronti delle concorrenti. A tal proposito, è stato impressionante il confronto in accelerazione tra la C_Two e la Porsche Taycan.

L’attesa sembra essere finita: il 1° giugno verrà presentato ufficialmente il nuovo modello del costruttore croato.

Senza nome, ma già venduta

Nei 40 secondi del video teaser di annuncio si parla di “prestazioni ancora più estreme, un nuovo nome, caratteristiche eccezionali e una tecnologia straordinaria”. Insomma, le parole sono piuttosto spavalde e fanno capire che Rimac sia pronta a fare davvero sul serio.

Non sappiamo nulla sul nome ufficiale, ma questo non ha scoraggiato gli acquirenti. Il primo anno di produzione è già andato sold out con 150 esemplari venduti ad un prezzo di partenza di circa 2 milioni di euro. La vendita è avvenuta praticamente al buio dato che l’azienda ha fatto provare solamente dei prototipi ai potenziali clienti.

Prestazioni straordinarie

Se il nome rimane un mistero, la potenza è piuttosto chiara. Per la nuova Rimac si parla di un valore di 1914 CV e 2299 Nm di coppia derivati da quattro motori elettrici alimentati da un pacco batterie da 120 kWh.

L’autonomia dovrebbe essere di 550 km, ma ad impressionare ancora di più sono le prestazioni. La velocità massima dovrebbe raggiungere i 412 km/h (record per le elettriche) e lo scatto 0-100 km/h di appena 1,9 secondi.

Rimac C_Two Galactic White

È pronta ad aprirsi una nuova era delle hypercar elettriche. Non resta che vederla in un confronto con la Tesla Roadster che, secondo Elon Musk, sarebbe capace di bruciare lo 0-100 km/h in 1,1 secondi.

Fotogallery: Rimac C_Two at the 2019 Geneva Motor Show