Il format “Inside BMW Group Classic” lanciato sul canale YouTube della Casa bavarese continua a svelare prototipi piuttosto interessanti.

Recentemente vi avevamo parlato della BMW M3 Compact mai nata, ovvero una versione a tre porte della M3 generazione E36 che fu realizzata in unico esemplare nel 1996. Ora, il brand svela la ICE, una curiosa concept risalente al 2004.

Una Z4 diversa dal solito

Ormai vedere un SUV con forme da coupé come la BMW X6 non è più tanto raro. Eppure nei primi anni 2000 questo segmento non esisteva ancora. Per questo vedere un prototipo come la ICE (acronimo di “Integrated Concept Engineering”) fa un certo effetto.

Si tratta di una sorta di “Frankenstein” di modelli dell’epoca. In pratica, l’ICE aveva lo stesso telaio della X5 e gli interni della Z4 con una fila di sedili posteriori come una 2+2. Il prototipo è stato un’evoluzione dell’X-Coupé (la “progenitrice” della prima X6), ma viene mostrato per la prima volta solo adesso.

Pensata per gli USA

Curiosamente, l’auto venne progettata dallo studio BMW con sede in California. L’obiettivo era quello di creare un prototipo diverso dal solito e capace di avvicinarsi allo stile di vita statunitense. Per questo, l’ICE era pensata per essere anche un veicolo molto pratico.

Come viene mostrato nel video, il portellone era dotato di un ampio tetto panoramico e di un portellone con doppia apertura. Grazie a questa soluzione e ad una buona capacità di carico si potevano trasportare due biciclette.

Infine, durante le riprese è impossibile non notare la stranissima Serie 3 parcheggiata di fianco all’ICE. Nel video si dice solo che è una concept del 1996, ma non vengono svelati ulteriori dettagli. In ogni caso, la calandra a doppio rene verticale ricorda molto quella della Serie 4 attuale e saremmo curiosi di saperne di più in un prossimo video.