In pochi mesi abbiamo visto la nuova BMW M3 e la sua variante Competition, disponibile anche con la trazione integrale xDrive.

Le declinazioni sportive della Serie 3, però, non sono certo finite. La Casa bavarese è al lavoro su una versione CS, ancora più estrema di quelle già presentate.

510 CV a “dieta”

Per aumentare l’attesa, ecco un video spia pubblicato dallo spotter di supercar Automotive Mike. Le riprese mostrano un prototipo di M3 in azione al Nurburgring. La BMW è completamente nascosta dalle mimetizzazioni e non si riescono a vedere tutte le modifiche estetiche della nuova versione.

Come per i precedenti modelli CS, comunque, ci aspettiamo un look ancora più aggressivo e una serie di elementi in fibra di carbonio per ridurre il peso e migliorare ulteriormente le prestazioni e l’esperienza di guida. Anche l’abitacolo dovrebbe essere orientato alla leggerezza: non dovrebbero mancare, infatti, i sedili sportivi in fibra di carbonio e diversi dettagli in alcantara.

Piacere di guida superiore

Sotto al cofano non dovrebbero esserci grandi cambiamenti. Il 3.0 biturbo V6 dovrebbe mantenere gli attuali 510 CV e 650 Nm di coppia della variante Competition. Tuttavia, proprio grazie alla diminuzione del peso, l’auto dovrebbe risultare più scattante nello 0-100 km/h e scendere di qualche decimo sotto i 3,5 secondi della versione xDrive.

2022 BMW M3 CS foto spia
2022 BMW M3 CS foto spia

La cura CS potrebbe portare un nuovo settaggio delle sospensioni e del differenziale, oltre ad una tonalità più cupa dell’impianto di scarico.

Proprio come le CS precedenti, anche la M3 dovrebbe essere prodotta in tiratura limitata. Non sappiamo se tutte le modifiche verranno abbinate all’xDrive o se troveremo una vettura puramente a trazione posteriore. In ogni caso, la M3 CS si farà vedere ufficialmente nei prossimi mesi e potrebbe arrivare in concessionaria già entro la fine del 2021.

Fotogallery: BMW M3 CS foto spia