Prima di accelerare i piani per l’ampliamento della gamma di modelli, Lancia esordisce in un nuovo settore della mobilità.

La Casa presenta l’Ypsilon e-scooter, il monopattino elettrico nato dalla collaborazione tra Lancia e MT Distribution, azienda italiana nel campo della micro-mobilità elettrica urbana.

Dotazione e colorazioni

Il primo monopattino elettrico di Lancia è disponibile nelle due colorazioni Maryne e Gold con personalizzazioni concepite da MT, Lancia e Pininfarina. Le due versioni sono distinguibili dai dettagli azzurri (per la prima) e oro (per la seconda). Nel manubrio è integrato anche un display LCD che mostra autonomia e velocità di percorrenza.

Lancia Ypsilon e-scooter

Il telaio è in alluminio, mentre la chiusura easy-folding consente di trasportare il monopattino anche a bordo di altri mezzi di trasporto. Il “pacchetto” estetico è completato dalle ruote honeycomb da 8” e dalle luci LED anteriori e posteriori.

Le prestazioni e le “rivali”

L’e-scooter è dotato di un motore da 250W di tipo brushless, una tecnologia che richiede una manutenzione minima e buone prestazioni. L’autonomia di 18 km garantita dalla batteria agli ioni di litio da 216 Wh, infatti, è sufficiente per permettere al monopattino di essere utilizzato come mezzo di trasporto vero e proprio.

Lancia Ypsilon e-scooter è disponibile presso i canali della grande distribuzione, nei negozi di elettronica e nei principali store online al prezzo consigliato di 299 euro.

Lancia Ypsilon e-scooter

Lancia, comunque, non è la prima Casa automobilistica a lanciarsi nel mondo dei monopattini elettrici. Negli ultimi anni anche Seat e Audi hanno presentato i loro modelli a due ruote. Addirittura, Seat ha creato un brand chiamato Seat MÓ incentrato sull’eKickScooter 65, un monopattino da 350 W e 65 km di autonomia. Audi, invece, ha presentato l’e-tron Scooter, che permette 20 km tra una ricarica e l’altra ad un prezzo indicativo di 2000 euro.

Fotogallery: Lancia Ypsilon e-scooter