La Mercedes EQE è tornata a farsi vedere. La berlina elettrica è stata pizzicata nel corso di alcuni test sulle strade in Germania. Il prototipo è simile a quello dei precedenti avvistamenti e presenta ancora tante mimetizzazioni.

Per il debutto ci sarà ancora da aspettare, ma ecco quello che sappiamo sulla prossima aggiunta alla famiglia Mercedes ad emissioni zero.

Look aerodinamico e filante

La EQE delle foto e del video spia è quasi completamente camuffata. “Quasi” perché le uniche parti leggermente scoperte sono i fari anteriori e posteriori. La calandra, invece, è avvolta dagli adesivi, così come il grande logo Mercedes al centro del frontale. Più interessante il posteriore dove si vedono fari dallo stile simile a quello dell’EQS e uno spoiler appena accennato e integrato nel portellone.

Le proporzioni sono complessivamente più compatte rispetto all’ammiraglia EQS, ma le forme sono sempre quelle di una tre volumi con coda filante per comunicare un look sportivo e aerodinamico.

Nel video è praticamente impossibile vedere l’abitacolo. Da una prima occhiata, comunque, non sembra esserci la classifica configurazione col doppio schermo del sistema d’infotainment MBUX. Ciò ci fa pensare che l’EQE possa montare lo stesso Hyperscreen dell’EQS oppure una soluzione inedita.

Un’AMG in cantiere

Al momento non ci sono dettagli ufficiali sui powertrain. È probabile che l’EQE venga offerta con vari tagli e potenze della batteria, proprio come l’EQS. La Mercedes potrebbe essere proposta con una configurazione da 408 CV e 765 Nm di coppia e in una versione AMG da oltre 500 CV. In entrambi i casi, la berlina dovrebbe avere la trazione integrale, mentre l’autonomia teorica dovrebbe raggiungere i 600-700 km.

Mercedes EQE AMG, le foto spia
Mercedes EQE AMG

L’EQE dovrebbe essere la protagonista della presenza di Mercedes all’IAA di Monaco dal 7 al 12 settembre 2021. È qui che il nuovo modello elettrico verrà svelato nei minimi dettagli dalla Casa tedesca.

Fotogallery: Mercedes EQE AMG, le foto spia