La trasformazione di smart è iniziata qualche tempo fa con il passaggio a motorizzazioni 100% elettriche a muovere fortwo e forfour. Una transizione energetica che anticipa di qualche anno la scelta di Daimler (e non solo) di abbandonare motori endotermici per una mobilità a emissioni zero.

Ma è solo l'inizio: la Casa tedesca infatti prepara una nuova rivoluzione le cui forme saranno quelle di un SUV, ma fatto alla smart maniera. Un primo assaggio lo abbiamo avuto con un teaser pubblicato un paio di mesi fa, al quale si aggiunge una prima foto ufficiale pubblicata qualche istante fa sul sito ufficiale della Casa.

Foto che ritrare il SUV smart visto dall'alto, non ricchissima di informazioni sullo stile. Ma per quelle bisognerà attendere ancora qualche settimana, con la presentazione ufficiale della concept prevista per il Salone di Monaco (dal 7 al 12 settembre).

Il SUV elettrico con l'anello

Se frontale e coda rimangono ancora avvolti nel mistero, il teaser del SUV elettrico di smart rivela però un primo dettaglio su quello che sarà il suo design: l'anello che circonderà il tetto. Chiamato "anello di luce" sarà dovrebbe rappresentare - almeno in parte - ciò che oggi è la cellula Tridion: un elemento chiamato ad aggiungere un (evidente) tocco di stile all'auto.

A differenza della Tridion però l'anello (con colore a contrasto rispetto a tetto e carrozzeria) del primo SUV firmato smart non dovrebbe rappresentare anche un importante elemento di sicurezza, ma solo un dettaglio estetico accompagnato da altri elementi che ne riprenderanno la forma. 

smart eSUV
Il precedente teaser del SUV elettrico smart

Non solo stile

Se, come da sempre, smart vorrà colpire prima di tutto per lo stile, non per questo verrà data meno importanza alla tecnologia. Anzi: il SUV elettrico smart infatti promette un sistema di infotainment tutto nuovo e tra i più avanzati in circolazione, al quale non mancheranno sicuramente piena connettività, assistente vocale, possibilità di gestione da remoto e tanto altro.

SUV elettrico, ma quanta autonomia?

 Se quindi di stile e tecnologia qualcosa possiamo immaginare, grazie alle poche informazioni, per quanto riguarda motori, batterie e autonomia non sappiamo ancora nulla.

Alla base ci sarà la piattaforma del prossimo SUV compatto elettrico di Volvo, la SEA sviluppata da Geely (il colosso cinese che produrrà in Cina il SUV smart). La dimensioni saranno quindi ben più importanti rispetto all'attuale gamma del brand tedesco, con autonomia minima intorno ai 400 km e differenti tagli di batterie. Ogni dettaglio sarà svelato al Salone di Monaco 2021.

Fotogallery: smart eSUV concept