La tre-giorni di Quintegia si tiene a Veronafiere i prossimi 14, 15 e 16 settembre e tratterà l'importanza dei dealer per il futuro

Digitalizzazione, elettrificazione, sostenibilità e servitizzazione. Questi sono i punti focali affrontati durante l'Automotive Dealer Day 2021, che per la diciannovesima edizione ritorna a Veronafiere da martedì 14 a giovedì 16 settembre, dopo oltre un anno di stop.

Il tema centrale è lo sviluppo futuro del settore automotive, l'espansione del business - quello dei concessionari, da cui il nome dell'evento - in uno scenario di continua evoluzione e transizione, a partire dai protagonisti del cambiamento e arrivando direttamente ai processi per uno sviluppo sempre più sostenibile per l'ambiente, per l'economia e per la società.

Tre giorni di programma

Come da tradizione per questo evento di Quintegia, l'ADD21 (questo l'hashtag ufficiale) si dividerà in tre giornate organizzate in modi differenti:

  • Il primo giorno sarà dedicato agli Stakeholder, vale a dire Case auto, associazioni di concessionari e in generale di categoria
  • Il secondo e il terzo giorno saranno invece di networking, dibattiti, workshop e approfondimenti, con contributi che spaziano dai protagonisti del settore (fra cui presidenti e amministratori delegati delle case auto) agli esperti di questa categoria, dai giornalisti ai designer, passando per gli ingegneri.

Sempre come da tradizione, al 19° ADD non mancheranno gli appuntamenti con le analisi e gli studi di mercato di DealerSTAT, l'indagine volta a raccogliere il grado di soddisfazione dei dealer nei confronti dei costruttori in Italia, indipendentemente dal "tipo" di vetture prodotte e di clienti obiettivo: che si tratti di Fiat, di Ferrari o di brand esteri.

In più, ci saranno sia l'annuale Quintegia Customer Study con tutti gli insight sull'evoluzione dei trend da parte dei consumatori, sia Reset, il più recente progetto volto a sensibilizzare e valorizzare il ruolo dei concessionari sul tema della sostenibilità, fra investimenti e connessione con la società del territorio.

Sul fronte premi, rimane punto fisso l'Internet Sales Award: giovedì 16 settembre, ultimo giorno dell'evento, verrà assegnato il riconoscimento di Best Digital Dealer al concessionario o al rivenditore che gestisce in modo più performante la propria presenza online.

Tommaso Bortolomiol, partner e vicepresidente Corporate & Industry Relations di Quintegia, vede l'evento come rilevante sia per i suoi temi, sia per il messaggio di ripartenza:

"Automotive Dealer Day è l’unico evento di settore frutto di uno scrupoloso lavoro di coordinamento tematico-scientifico, che punta a fornire una panoramica completa e ragionata su scenari e dinamiche evolutive del comparto.

Crediamo che questa attenzione, che si riflette anche nell’originalità e nella solidità dei contenuti espressi da ciascun relatore selezionato, sia alla base della conferma di una partecipazione corale della filiera anche nella difficile congiuntura della ripartenza."