Chi si ricorda la Lamborghini Huracan Sterrato, la versione ad assetto rialzato, protezioni in stile fuoristrada e pneumatici speciali? Una concept presentata nel 2019 un po' per gioco, un po' per mostrare ciò che la sportiva di Sant'Agata potrebbe diventare con un po' di sana follia.

Di follia ne hanno messa invece a bidoni i ragazzi di B is for Build, canale Youtube specializzato nella creazione di veri e propri "mostri di Frankenstein" su ruote, che da una Lamborghini Huracan hanno creato un bolide da offroad. Follia ingegneristica raccontata per filo e per segno con una serie di video, dalla nascita del progetto alle prime scorribande nel deserto.

Italiana con accento americano

Una trasformazione profonda, che agli appassionati potrebbe provocare lievi infarti, ma se pensate che il suo destino era quello di diventare un cubo dopo una gita dallo sfasciacarrozze, forse è andata meglio così. Comunque: a ben guardare si riesce a riconoscere qualche tratto somatico della Huracan dietro al mix di stravolgimenti, come le portiere ad apertura a farfalla e la linea del tetto.

Senza cristalli, gran parte della carrozzeria e altro però chissà come si sentirà bene l'urlo del V10 aspirato. Già, chissà. Non lo sapremo mai perché il DNA a stelle e strisce di B is for Build ha portato a montare un motore V8 dall'accento smaccatamente americano, collegato alle sole ruote posteriori (chiaramente con pneumatici specifici per lo sterrato) tramite il cambio automatico originale.

Un toro che salta

Ribattezzata Jumpacan la Lamborghini Huracan da offroad non rimarrà un esperimento da sfoggiare in officina. La sua nascita infatti ha uno scopo: partecipare all'edizione 2021 della Mint 400, la più antica statunitense dedicata a tutti di mezzi offroad a 2 e 4 ruote.