Nissan ha scelto il 17 agosto come data per svelare al mondo la nuova Z. La Casa ha rilasciato tre teaser sulla propria pagina Instagram alzando le aspettative per il debutto della sportiva. L’erede della 370Z non arriverà in Europa, ma da quanto si può vedere il suo aspetto non sarà molto diverso da quello della concept Z Proto.

Poche sorprese

Non solo il prototipo dell’anno scorso, ma anche varie foto spia praticamente senza veli hanno “spoilerato” le forme della nuova Nissan. Ad ogni modo, il marchio mantiene un alone di segreto sul suo modello mostrandolo con giochi di luci e ombre nei vari teaser.

 

Nissan non ha fornito altri dettagli ufficiali e dovremo aspettare la prossima settimana per saperne di più.

 

Se sulla carrozzeria sembrano esserci pochi dubbi, si sa molto meno sugli interni. Anche in questo caso, però, è probabile che l’abitacolo non differisca molto da quello del prototipo.

400 CV e una Nismo in arrivo

La Nissan Z dovrebbe ereditare il 3.0 V6 biturbo della Infiniti Q60 Red Sport, anch’esso un modello non disponibile sul mercato italiano. Il propulsore dovrebbe erogare 405 CV e 484 Nm di coppia inviando la potenza alle sole ruote posteriori attraverso un cambio manuale a 6 rapporti o un automatico.

 

Il listino della Nissan dovrebbe partire da circa 35 mila dollari (meno di 30 mila euro al cambio attuale). Come detto, però, l’unico modo per guidarla in Italia è quello di importarla con conseguenti costi aggiuntivi in termini di dazi, trasporto e IVA.

Nonostante l’auto debba ancora essere presentata ufficialmente, si parla già di una versione Nismo. La sigla indica i modelli messi a punto dalla divisione sportiva di Nissan, tutti caratterizzati da uno specifico kit carrozzeria e da un forte intervento sul motore. I rumors indicano il Salone di Tokyo previsto per gennaio 2022 come sede dell’anteprima mondiale di questa Z estrema.

Intanto, aspettiamo il 17 agosto per scoprire come sarà il modello che entrerà in produzione entro fine anno.