Audi immagina il futuro con tre concept. Il primo, la Skysphere, è già stato svelato nelle scorse settimane, mentre prossimamente vedremo anche la Urbansphere.

Il prototipo più “caldo” del momento, però, è la Grandsphere che verrà mostrato il 2 settembre e che sarà esposto al Salone di Monaco. Per aumentare l’attesa, la Casa dei quattro anelli ha pubblicato una nuova immagine teaser.

Larga e “autonoma”

Grazie alle anticipazioni ufficiali e ai teaser pubblicati, conosciamo già diversi dettagli della Grandsphere. Nel nuovo post si vede la sezione frontale del prototipo che si distingue per le forme futuristiche, le luci sottili e il logo Audi illuminato. La silhouette mostrata nella foto mette in evidenza anche i piccoli specchietti retrovisori lasciando intendere che, invece del classico vetro, sia presente una videocamera.

 

La Grandsphere è concepita per la guida autonoma di livello 4. Ciò significa che l’auto monta sempre i controlli manuali come sterzo e cambio, ma è studiata anche (e soprattutto) per viaggiare senza l’intervento del conducente. L’obiettivo principale di quest’Audi, infatti, è la ricerca del massimo comfort, tanto che la Casa stessa ha presentato la concept definendola un vero “salotto su ruote”.

Un’A7 Sportback venuta dal futuro

In un teaser precedente avevamo visto la Grandsphere fotografata dall’alto. Lo scatto evidenziava la presenza di quattro poltrone e di un tetto panoramico lasciando intuire la spaziosità di bordo. Sotto certi aspetti il prototipo potrebbe rappresentare un’evoluzione futuristica dell’A7 Sportback.

Come per la Skypsphere e la successiva Urbansphere, è improbabile che questi concept prenderanno vita con un modello di serie. Tuttavia, potrebbero anticipare alcune delle innovazioni che troveremo sulle Audi del futuro.

Non resta che aspettare il 2 settembre per il “reveal” ufficiale e il Salone di Monaco dal 7 al 12 settembre per vedere da vicino il prototipo.

Fotogallery: Audi Grand Sphere concept e il futuro del design Audi