L’isola di Ibiza è una delle principali destinazioni estive per il divertimento e la movida. L’Ibiza, invece, è il modello di riferimento per Seat nel segmento delle compatte. Per celebrare questo (evidente) legame con la location spagnola, la Casa ha lanciato una speciale iniziativa trasformando la sua Ibiza nella discoteca più piccola al mondo.

Come una vera discoteca

Il video e le foto ufficiali di Seat documentano l’insolito progetto portando avanti dalla divisione marketing Utilizzando una vera Ibiza e un DJ professionista, lo staff ha messo a punto tutto quello che si può desiderare da una discoteca vera e propria.

Il bagagliaio da 355 litri ospita un minibar pronto a sfornare cocktail (rigorosamente analcolici) per soddisfare le richieste dei (pochi) frequentatori del “locale”. Nell’abitacolo, invece, i tre passeggeri (con tanto di biglietti e tappeto rosso come le vere discoteche) vengono intrattenuti da un DJ con la console collegata all’impianto audio dell’auto. Le sgargianti luci LED e gli immancabili selfie di rito completano una serata piuttosto diversa dalle altre.

Briosa e coi “toni” giusti

Ovviamente, in concessionaria non si può richiedere una Seat Ibiza così speciale. La compatta spagnola parte da 16.350 euro ed è disponibile negli allestimenti Reference, Style, Business e FR.

Seat trasforma l'Ibiza nella discoteca più piccola al mondo

A livello di motorizzazioni, il listino comprende le versioni a benzina 1.0 da 80 CV, la 1.0 turbo da 95 e 110 CV e la più potente 1.5 turbo da 150 CV. Presenti anche le 1.0 TGI a metano con un 1.0 da 90 CV.

Per gli amanti della musica, la gamma degli optionals della Seat offre l’impianto BeatsAudio con sei altoparlanti, amplificatore da 300 W e un subwoofer per ricreare l’atmosfera di una discoteca.

Fotogallery: Foto - Seat trasforma l'Ibiza nella discoteca più piccola al mondo