Il colosso tecnologico tedesco Bosch acquisisce Five, startup nello sviluppo di software cloud-based per la progettazione delle piattaforme di guida autonoma. Con una nota stampa l'azienda di Gerlingen fa sapere che la partnership sarà fondamentale nei prossimi anni per migliorare sempre più l'esperienza di utilizzo della guida autonoma di Livello 3 e 4.

New entry

Five è una giovanissima azienda fondata nel 2016 da un team di esperti sviluppatori software, che negli ultimi anni si è concentrata sulla messa a punto di un'innovativa piattaforma virtuale di test dei sistemi ADAS basata su cloud.

Si tratta di un software in grado di replicare perfettamente la maggior parte delle condizioni di vita reale di un'automobile, per mettere alla prova i sistemi di guida autonoma progettati da Bosch. In questo modo l'azienda tedesca, nell'immediato futuro, sarà in grado di offrire ai propri clienti dei sistemi sempre più accurati e già messi a punto secondo le proprie richieste.

Five, la startup per la guida autonoma
Five, la startup per la guida autonoma

Cloud

Il fatto di essere basato su cloud renderà il software di Five estremamente integrabile all'interno delle piattaforme di sviluppo Bosch. Proprio come avvenuto pochi mesi fa con Atlatec, questa nuova piattaforma renderà più rapidi gli interventi di miglioramento e affinamento dei software.

Inoltre, la piattaforma su cloud sarà utile a Bosch anche per sviluppare altri servizi accessori per le auto, come il monitoraggio in tempo reale dello stato della batteria e una manutenzione programmata sempre più precisa e accurata.

Mathias Pillin, presidente della divisione Cross-Domain Computing Solutions Bosch ha commentato:

Five è la risposta perfetta per le nostre attività di ingegneria, grazie anche all'approccio agile e allo spirito dei suoi collaboratori. Questo ci avvicina ulteriormente al nostro obiettivo di portare la guida autonoma sulle nostre strade.