Polestar ha deciso di mostrare buona parte del suo futuro prossimo al Goodwood Festival of Speed, dal 23 al 26 giugno nel circuito del Conte di March. La protagonista assoluta sarà la prossima GT elettrica del brand "cugino" di Volvo, la Polestar 5.

I dettagli

La Polestar 5 deriva direttamente dal concept Precept, mostrato per la prima volta nel 2020. L'immagine diffusa dal marchio di Goteborg infatti svela come le linee siano praticamente identiche a quelle del concept: linee da fastback e il muso che richiama alla mente le protagoniste della "wedge era", ma anche le fiancate svasate e il disegno dei finestrini.

Le differenze dovrebbero esserci nel disegno dei fari, camuffati nell'immagine ufficiale di Polestar, e nell'apertura delle porte posteriori, controvento sul concept e probabilmente standard sulla Polestar 5. Massimo riserbo sui numeri dell'anti-Tesla Model S, ma nei piani di Polestar c'è una piattaforma ad alte prestazioni ed un pianale su misura in alluminio.

goodwood-festival-of-speed

Vedi tutte le notizie su Goodwood Festival of Speed

Sugli interni non ci sono rivelazioni, ma dall'ultimo episodio della serie video YouTube "Precept: from concept to car" si intravede come potrebbero essere quelli del modello di serie. L'arrivo a Goodwood della Polestar 5 però non è l'ultimo step prima dell'arrivo sul mercato: la GT elettrica svedese infatti non arriverà nelle concessionarie prima del 2024.

Un paddock affollato

Insieme al prototipo della Polestar 5 lo stand del brand al Goodwood Festival of Speed darà la possibilità ai presenti di ammirare la Polestar 2 BST edition 270, l'edizione limitata ad alte prestazioni della berlina elettrica che verrà presentata proprio nella residenza inglese. Sempre nel paddock verrà svelato il concept di una roadster e si potrà provare la Polestar 2 all'interno di un percorso chiuso al traffico.