Peugeot Traveller 4x4 Dangel, se il gioco si fa duro

Li abbiamo chiamati in tutti i modi: van, shuttle, pulmini e, oggi, people mover. Sono i veicoli destinati al trasporto professionale e familiare di persone, più grandi e capienti delle auto e, se possibile, con lo stesso comfort. Un segmento che è partito come spin-off dei veicoli commerciali puri e si è via via guadagnato un suo spazio rosicchiando un po’ di mercato ai monovolume classici (minacciati anche dai SUV). Peugeot presenta la versione 4x4 del suo ultimo cavallo di battaglia in questo segmento: il Traveller (già nostra Crew Car), trasformato dal suo storico collaboratore Dangel. Veicolo sicuramente di nicchia, ma che va a intercettare tutte quelle esigenze professionali e familiarri in cui si deve comunque assicurare la mobilità.


Com’è


Esteticamente il Traveller 4x4 by Dangel non differisce dal modello a 2 ruote motrici. Chiaramente vi sono delle piccole modifiche che interessano le sospensioni, leggermente rialzate per raggiungere un’atezza massima da terra di 200 mm e l’aggiunta di piastre sottoscocca in materiale metallico per proteggere gruppo motore e cambio. Più importanti, invece, le modifiche alla trasmissione con l’innesto di un albero che va verso le ruote posteriori, flangiato al cambio, e di un giunto viscoso abbinato prima del differenziale posteriore. In questo modo, attraverso un comando in cabina, si può decidere qaundo trasmettere la motricità al posteriore. ...