La macchina del mito...anzi, per molti versi, dei miti. Fu regalata da Enzo Ferrari a Gilles Villeneuve per i suoi spostamenti "quotidiani"

Storia narra che quando l'allora inviato Morosini criticò una prestazione opaca al GP d'Olanda, il Drake andò su tutte le furie e ignorò il giornalista per due mesi. Poi, un giorno Morosini venne invitato a Maranello. "Ingegnere, come faccio ad arrivare in 45 minuti da Milano?". Semplice, con una 308 e Villeneuve come autista...

Il motore era un V8 da 3 L di cilindrata, con doppio albero a camme in testa, quattro carburatori Weber 40DCNF. Potenza? 255 Cv.

"C’è chi valutava Gilles Villeneuve uno svitato, ma con il suo ardimento, e con la capacità distruttiva che aveva nel pilotare auto macinando semiassi, cambi e freni ci ha insegnato cosa fare. È stato campione di combattività e ha regalato tanta notorietà alla Ferrari. Io gli volevo bene"