Per le auto, si sa, gli inglesi diventano letteralmente matti. E un po' pazzi lo sono anche quando realizzano mezzi come la Ariel Atom, barchetta a ruote scoperte dove il telaio è anche la carrozzeria. Muso basso, look da mutante, la Atom ha prestazioni da Ferrari o giù di lì: grazie anche i soli 612 kg in ordine di marcia, raggiunge i 100 km/h dopo soli 2,7 secondi. Negli anni è stata mossa sia dal 2 litri Honda della S2000, sia da un V8 da 500 CV (avete letto bene) formato da due motori a quattro cilindri della Suzuki Hayabusa, una delle moto più veloci del mondo. Vi basta per infilarvi il casco?