Le prime voci sull'auto volante di Toyota risalgono al 2017. Secondo il piano di produzione i primi prototipi sperimentali dello Skydrive sarebbero dovuti arrivare nel 2018 e nel 2020 avrebbero volato davanti al mondo intero alle Olimpiadi di Tokyo.

Skydrive è stato sviluppato sulla base di uno schema a quadricottero, ma a quanto pare non tutto procede secondo i piani: negli ultimi due anni non ci sono state notizie positive da parte del team di sviluppo.