Arriva da sud-est questo vento caldo e asciutto, che si avverte in particolare a marzo e novembre. Il nome Ghibli è utilizzato il Libia, mentre in Italia lo chiamiamo Scirocco.

Nei listini della casa modenese il nome Ghibli è apparso per la prima volta nel 1966, quando esordì la coupé a quattro posti (quelli posteriori erano più sacrificati) con motore V8 4.7 da 330 CV. Lo stile è opera di Giorgetto Giugiaro.