Ad Odino piacerebbe sicuramente questo nome, ma scherzi a parte, la nuova supercar di Gaydon porta con sé lo stile della Valkirye, la sorellona maggiore derivata dalla F1. 

I fari, in questo caso, sono più ampi ma si integrano alla perfezione con le superfici levigate della carrozzeria volte a garantire il massimo della deportanza senza andare a penalizzare la drag.