Rottura estrema con il passato. Bastano queste parole per interpretare il lavoro del centro stile diretto da Flavio Manzoni per quanto riguarda la nuova nata del Cavallino del 2019. 

Linee da navicella spaziale, e forme al cospetto dell'aerodinamica per massimizzare le prestazioni. I fari sono forse la parte più spinta come linea di questa nuova supercar pronta per divorarsi le piste.