Prima della Fiat Panda 4x4 le auto a trazione integrale erano solo rudi fuoristrada di origine militare o alcune berline giapponesi di scarsa diffusione. Nel giugno 1983 il sistema 4x4 sviluppato da Steyr-Puch fa il suo debutto sulla prima Panda 4x4 dotata di motore “mille” a quattro cilindri da 48 CV.

Inizia così la fortunata carriera dell’integrale più piccola ed economica del mercato, con inserimento manuale e prima marcia ridotta, vera regina dei nostri Appennini e delle Alpi, ancora oggi.