Allestita nel 2012 partendo dalla Enzo Ferrari, è il desiderio speciale di James Glickenhaus, anche lui produttore cinematografico (e oggi anche costruttore di automobili che portano il suo nome) appassionato di vetture Sport e proprietario, tra le altre cose, di una P3/4 originale. Proprio a questa, e alla concept 250 P5 del ’68, ha voluto rendere omaggio facendo carrozzare il bolide moderno con un look ispirato appunto alle Sporto Prototipo Anni ’60.

La carrozzeria è opera di Pininfarina, che l’ha affinata nella galleria del vento ottenendo un’aerodinamica ancora migliore di quella della Enzo Ferrari originale e completata con dettagli esclusivi tra cui gli incredibili cerchi da 20” in lega d’alluminio  fresati partendo da blocchi pieni.