La Volkswagen "Beetle" è di fatto la nonna della Porsche 911. Su ordine di Adolf Hitler, nel 1934, gli ingegneri Ferdinand Porsche e suo figlio Ferry furono incaricati di progettare un'auto per il popolo tedesco. Presentata prima ma prodotta a tutti gli effetti soltanto dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Il Maggiolino Tipo 1 montava un motore 4 cilindri boxer  raffreddato ad aria da 25 CV ed era progettato per raggiungere il limite di velocità sulle autostrade tedesche di 100 km/h ma ha finito per entrare, lentamente, nella storia: con 21.529.464 esemplari in oltre 50 anni, detiene il titolo di automobile più longeva prodotta su un'unica piattaforma.