Il modello 77 del marchio ceco Tatra, considerato come la prima "macchina aerodinamica", è uno dei veicoli più famosi della storia con motore e trazione posteriore. Sviluppato da Hans Ledwinka e Paul Jaray, il veicolo era originariamente alimentato da un V8 raffreddato ad aria da circa 3 litri e 60 CV. Successivamente, la cilindrata è cresciuta a 3,4 litri e la potenza a 75 CV.

La Tatra T77a del 1935, grazie al coefficiente di attrito dell'aria di appena 0,212, poteva raggiungere i 150 km/h.