Tempo fa, le voci secondo cui Ford si stava preparando a far rivivere il modello Bronco nell'ormai più popolare formato SUV a cinque porte, hanno spinto molti a pensare a come sarebbero state le auto delle generazioni precedenti con un paio di porte in più.

Poteva essere sufficiente creare un rendering al computer, ma Maxlider Brothers Customs ha deciso di andare oltre e ha dimostrato la propria visione della Bronco a cinque porte di prima generazione, come si suol dire, in carne e ossa. Nonostante non ci siano mai state modifiche di questo tipo durante le prime cinque generazioni del Bronco, il risultato ha superato le aspettative.

A dispetto del cambiamento nelle proporzioni della carrozzeria, il Bronco ha mantenuto un aspetto riconoscibile, abbinato a grande qualità nella costruzione. Basta guardare le porte posteriori per avere la sensazione di essere di fronte a un prototipo di fabbrica, che ha subito solo un paio di piccole modifiche sotto forma di installazione di nuovi paraurti e ruote.

Il passo aumentato di 584 mm ha fornito lo spazio necessario per l'introduzione della terza fila di sedili, e l'aumento del peso in ordine di marcia è compensato dal motore Coyote V8 da ben 670 cavalli, che è accoppiato con una cambio a sei velocità, sono numeri di tutto rispetto.