Una meraviglia della natura che si chiama Isola d'Elba da scoprire al volante di un crossover compatto

Da Piombino basta spostarsi solo di un'ora con il traghetto per raggiungere l'isola d'Elba e sentirsi immersi nella natura. In maniera quasi analoga basta alzarsi di 2 cm da una normale posizione di guida per guardare la strada da un'altra prospettiva. E che prospettiva: al volante della Ford Fiesta Active, protagonista di questo nuovo "Drive In Italy", è più facile godersi le meravigliose strade che abbiamo percorso nell'isola d'Elba, un luogo meraviglioso dove però l'asfalto non è liscio o regolare come quello di città. Ecco perché abbiamo scelto l'allestimento in stile crossover Active per goderci la Strada Provinciale 25, un tratto d'asfalto scavato in parte nel granito bianco che ci siamo goduti in questa tappa di Drive in Italy, la nostra rubrica di suggerimenti alla guida per le migliori strade del nostro Paese. 

Grazie ad un tasto vai ovunque

La Strada Provinciale 25 circonda il monte Capanne ed è, senza troppi giri di parole, un luogo magico, dov'è possibile guardare l'orizzonte circondati dalle isole di Montecristo, Pianosa, Capraia e ovviamente dalla Corsica. L'Elba non è il luogo dove avventurarsi lungo una strada non asfaltata alla ricerca del mare cristallino, visto che un paesaggio di questo tipo si può trovare in diversi punti ai lati della SP25, ma la Fiesta Active è stata messa a punto dalla casa tedesca per accontentare anche chi vuole andare alla ricerca di spiagge isolate o poco conosciute: l'altezza da terra è maggiorata di 2 cm rispetto alle Fiesta normali e nel tunnel fra i sedili c'è un tasto per attivare la modalità di guida specifica per i fondi viscidi, che agisce sui controlli di trazione e stabilità.

Vai allo Speciale:

Più alta e morbida ma non burrosa 

La SP25 ha portato alla luce altre caratteristiche della Fiesta Active, a partire dalle sospensioni, cedevoli al punto giusto per filtrare a dovere le asperità della strada ma non troppo da penalizzare l'agilità fra le curve. I tanti saliscendi ci hanno fatto apprezzare inoltre il cambio automatico a 6 marce, un optional da 2.000 euro che ci ha permesso di goderci il percorso senza lo stress di dover cambiare ad ogni rallentamento o pendenza. Il cambio Powershift ha soltanto la pecca di non essere veloce e reattivo come altri più moderni, quindi bisogna abituarsi a cambiate "rilassate", ma in compenso il motore 1.0 EcoBoost da 100 CV, molto elastico e con tempi di risposta minimi all'acceleratore.
Ford Fiesta Active Isola d'Elba
Ford Fiesta Active Isola d'Elba
Ford Fiesta Active Isola d'Elba

Leggi anche:

Fotogallery: Ford Fiesta Active Drive in Italy Isola d'Eba