Rinnovata profondamente dentro e fuori, è comoda come poche. Dietro, però, si soffre un po'

Ci sono i restyling, e poi ci sono le “seconde vite” quando si parla di auto. Nel caso della rinnovata Citroen C4 Cactus si potrebbe parlare di una via di mezzo. La C4 berlina non c’è più e con l’arrivo di C3 AircrossC5 Aircross, la Cactus è stata “promossa” a hatchback di segmento C (anche se le dimensioni sono più compatte rispetto alle sue rivali dirette) e abbandona quindi la vocazione da piccolo crossover.

Pregi e difetti

Fuori, ora, la Cactus divide meno i gusti vista la cura “normalizzante” a cui è andata incontro. C’è una nuova calandra anteriore, Airbump ridimensionati ai lati e dietro e un posteriore più “maturo” grazie ai fanali che si estendono al portellone. Anche dentro ci sono tante novità, la prima delle quali sono sicuramente i nuovi sedili con imbottitura stratificata per aumentare il senso di comfort. Comfort che passa per la taratura di tutti i comandi quando si è in marcia, dallo sterzo leggero, il cambio fluido e con innesti piacevolmente gommosi, i pedali altrettanto morbidi ma, soprattutto, le nuove sospensioni con smorzatori idraulici progressivi che fanno un gran lavoro nell’assorbire, a fine corsa, le irregolarità profonde, dando una risposta mai brusca. Si viaggia comodi, insomma, sulla C4 Cactus: il bagagliaio è capiente, davanti si vede bene e qualunque motore non è sottodimensionato considerato il peso contenuto dell’auto. Chi sta dietro, invece, potrebbe soffrire i viaggi più lunghi: l’aggiornamento non ha riguardato i finestrini posteriori, che si aprono ancora a compasso, e il tetto in vetro che ancora non ha guadagnato una copertura. Insomma, il caldo si fa sentire, anche perché non ci sono le bocchette di ventilazione.

Quanto costa

Servono 17.900 euro per la 1.2 PureTech da 110 CV in allestimento Live. Con la versione Feel si spendono 19.250 euro, con la più accessoriata Shine si arriva a 21.100. Salendo di potenza - ma non di cilindrata - a 131 CV, bisogna mettere in conto 20.050 per la Feel e 21.900 euro per la Shine. I diesel partono con i 19.400 euro del 1.6 BlueHDi da 99 CV, passano dai 20.750 euro della Feel e arrivano ai 22.600 euro della top di gamma Shine.

Gallery: Citroen C4 Cactus 2018