Non solo 9 marce per il nuovo cambio automatico: ci sono anche 9 controlli di trazione. Ecco come va

Scommetto che non è la prima volta che lo sentite dire (o lo leggete in questo caso): un’auto “normale” con il motore di una supercar è un qualcosa che si avvicina alla perfezione. Nel caso della Mercedes-AMG C 63 AMG restyling parliamo di 510 CV nelle versioni più potenti, che vanno da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e arrivano a 290 km/h di velocità massima senza limitatore elettronico. E non sono i numeri a rendere questo tipo di auto così apprezzate da chi le guida, ma il bilanciamento dei pesi e la relativa facilità dell'assetto. Cliccando sulle caratteristiche tecniche troverete gli altri articoli che abbiamo dedicato a questa sportiva. Nelle prossime righe, invece, vi racconto cosa trasmette in movimento.

Com’è

A 3 anni di distanza dal primo modello della AMG C 63 l’impatto estetico si aggiorna soprattutto per la nuova griglia anteriore, che riprende quella della Mercedes-AMG GT. Per il resto le modifiche sono più di dettaglio. Cambiano ad esempio i cerchi, che sono stati ridisegnati anche tenendo conto degli studi in galleria del vento per migliorare l’aerodinamica nella zona delle ruote, particolarmente critica. O ancora, dietro, è stato introdotto un nuovo estrattore. All’interno, poi, la strumentazione che può essere completamente digitale e le nuove schermate sul display centrale, dedicate alla guida in pista, sono delle novità visibili di un restyling che ha anche portato nuovi tasti sul volante, tra cui il più interessante a livello di guida è il rotore in basso a destra.

Leggi anche:

Come va

Si tratta infatti del comando con cui scegliere i 9 livelli del controllo di trazione che i tecnici Mercedes hanno introdotto su questa nuova C 63, con l’esperienza fatta sulla AMG GT R che a sua volta ha ereditato una tecnologia sviluppata sulle auto da corsa. Come potete vedere anche dalle immagini del video, le tarature delle varie soglie di intervento non sono così progressive nel portare il pilota a fidarsi a limite del controsterzo, prima di disattivare completamente l’elettronica. La fiducia trasmessa al guidatore dal programma "CT OFF" di una Ferrari 488 GTB, per fare un paragone, è superiore. Restando sul numero 9, di nuovo sulla C63 AMG c’è anche il cambio automatico a 9 rapporti appunto, che mantiene sempre la caratteristica frizione di spunto in bagno d’olio al posto del convertitore di coppia: nel video vi racconto che tipo di risposta restituisce in movimento.

Mercedes-AMG C 63 S Berlina restyling
Mercedes-AMG C 63 S Berlina restyling

La curiosità

La pista dove ho potuto guidare senza limitazioni questa nuova Mercedes è il circuito tedesco di Bilster Berg, che si può descrivere come una specie di golf club per appassionati di motori, che con la loro tessera d’iscrizione possono scegliere - tra l’altro - anche di lasciare la propria sportiva in uno dei box della struttura, per poterla guidare senza doverle far fare anche i viaggi di trasferimento. Ci sono saliscendi davvero impegnativi, che per la prima volta ho affrontato 5 anni fa per la prova della Porsche 911 Turbo con il rallysta Walter Rohl a fare da “lepre”. E che, tornando dopo così tanto tempo, mi ha emozionato come la prima volta.

Mercedes-AMG C 63 S Berlina restyling

Quanto costa

Il listino prezzi ufficiale è previsto per l’autunno, con la stessa facilità del modello uscente a superare i 100.000 euro a seconda di quali optional tecnici si vogliano aggiungere alla versione da 476 CV ad esempio, per avvicinarla alla dotazione della C63 AMG S. O tenendo conto anche di accessori che impreziosiscano l’abitacolo, come i sedili sportivi regolabili e climatizzati, che tra l’altro restano sempre un po’ alti, per ricordare una delle cose da migliorare su una sportiva che, per il resto, rimane l’unica con motore a 8 cilindri nella categoria di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio o BMW M3. E che si differenzia anche dall’altra station wagon ad alte prestazioni paragonabile - l’Audi RS4 - rispetto alla quale ha la trazione posteriore anziché integrale. E con il suono unico del V8, da assaporare anche nella variante cabrio, che affianca le più classiche coupé e berlina a 4 porte.

Mercedes-Benz C 63 AMG Berlina

Motore 3.982 cc V8 biturbo benzina
Potenza 476 - 510 CV
Velocità Massima Fino a 290 km/h
Accelerazione 0-100 km/h Fino a 3,9 secondi
In vendita n.d.
Prezzo base n.d.

Fotogallery: Mercedes-AMG C 63 S Berlina restyling