Dalle supercar ai SUV compatti, una carrellata di video per non annoiarsi nel riposo vacanziero

Estate, tempo di riposo. O di divertimento. Mai, certo, di noia. E allora, tra una bibita ghiacciata e un tuffo, ecco che ci siamo noi di Motor1 a tenervi compagnia. Come? Con le nostre video prove, naturalmente. Abbiamo selezionato 10 video-perle, fra supercar e auto più o meno normali, per farvi sognare (e ricaricare le batterie). Partiamo con un “confrontone”: pronti?

1 McLaren 720S VS Porsche 911 GT2 RS

Sono entrambe supercar a ruote coperte: una, l'inglese, punta su una disposizione meccanica classica L'altra, la tedesca, ha fatto della distribuzione dei pesi “sbagliata” la sua forza. Una vincitrice non c'è ma, prima di cliccare su play, giusto due consigli: alzate al massimo il volume e mettetevi le cuffie, prima che il vicino di sdraio chiami il bagnino.

2 Lamborghini Urus

Una Lambo per le vie di Roma? Ma certo. Specie se la vettura in questione è la nuova Urus, super-SUV moderna del Toro di Sant'Agata. Grossa è grossa (soprattutto larga) ma con 650 CV e 850 Nm meglio scatenarla in un circuito veloce come quello di Vallelunga. Cose che la LM-002 avrebbe solo potuto sognare.

3 Maserati Levante 2019

Se si parla di SUV eleganti, la Maserati Levante occupa certo un posto d'onore nella classifica delle sport-utility più belle di sempre. Alessandro l'ha provata in Inghilterra, per scoprire che le parole SUV e Gran Turismo possono andare, incredibilmente, d'accordo. Anche grazie al V6 da 430 CV. A nettare ottanico, naturalmente.

4 Giulia contro Stelvio, la drag-race del Quadrifoglio Alfa Romeo

Chi è più veloce fra il SUV e la berlina del Biscione sulla distanza di 400 metri? Entrambe hanno 510 CV, ma la Stelvio è a trazione integrale, mentre la Giulia posteriore. Per scatenare cotanta cavalleria, ci voleva una pista – anzi, un aeroporto. Poi, non restava che darci del gran gas!

5 Volkswagen T-Cross

Una prova un po' sui generis, con la piccola SUV di Wolfsburg – cresciuta sul pianale della Polo – ancora parzialmente camuffata. Abbastanza, però, per avere un primo assaggio di quella che sarà una delle più importanti novità (se non “la” novità) del Marchio tedesco per l'inizio del 2019, quando la T-Cross sarà nelle concessionarie.

6 Mercedes Classe A

Da monovolume chic a cinque porte di lusso: la metamorfosi della Classe A ha dato alla luce un'auto che vuole stupire soprattutto dentro. Sia con una nuova tecnologia di bordo, sia con una maggior disponibilità di centimetri per chi siede dietro. Ecco le nostre impressioni.

7 Ferrari 488 Pista

Le temperature, da voi, sono basse? Potreste provare ad alzarle con questo video. Mai nessuna versione speciale in passato si era differenziata dalla sua berlinetta in modo così estremo: 720 CV a 8.000 giri e 1.280 kg a secco. Tre giri a Fiorano, per sognare (e sentire il V8 ululare nell'alto dei regimi). Roba da tutti in piedi sul divano.

8 BMW X2

Stavolta a Monaco di Baviera non sono arrivati per primi, ma non è detto che questo sia uno svantaggio: si tratta di un SUV sportivo vagamente coupé, che però non impone rinunce in capacità di carico ed abitabilità. Per sfidare, tanto per dirne una, la Range Rover Evoque.

9 Volvo XC40

Volvo è sinonimo di station wagon? Sì, ma adesso ingolosisce anche con i SUV più o meno compatti, tipo XC 40. Stilemi scandinavi e praticità, conditi con dettagli curati e una guida rilassante. Oltre che sicura. Giuliano ci spiega perché comprarla... e perché no.

10 Alfa Romeo Stelvio vs Porsche Macan, l'Italia-Germania dei SUV!

Orfani delle partitone dei Mondiali? Ecco una sfida italo-tedesca che vi infiammerà. Scherzi a parte, la Stelvio Quadrifoglio è davvero il nuovo punto di riferimento della categoria? Prova a dare una risposta a questa difficile domanda Giuliano, che analizza Alfa Romeo e Porsche per filo e per segno.