460 CV e cambio manuale per un'edizione limitata che sarebbe piaciuta a Frank (Bullitt, appunto)

Esistono edizioni limitate e aspiranti tali: la nuova Ford Mustang Bullitt creata per celebrare i 50 anni dall’uscita del film è una di quelle che vale la pena di venerare e che di certo i collezionisti di instant classic già sognano. Nulla a che vedere con le edizioni già viste nel 2001 e nel 2008, perché questa special edition beneficia di soluzioni tecniche tali da caratterizzarla come mai nessuna Bullitt prima, ad eccezione della Mustang originale guidata da Steve McQueen, recentemente ritrovata e che ha festeggiato in pompa magna il mezzo secolo del film insieme al nuovo modello. Una bellissima favola che abbiamo conosciuto e “vissuto” nel sud della Francia domando i cavalli di razza dell’ultima Bullitt!

Quanto costa

Una produzione che sarà limitata per i MY2019 e 2020 e che, per ora, prevede per l’Italia 68 esemplari (proprio come l’anno del film), di cui molte sono già state vendute al prezzo di 57.400 euro, con un equipaggiamento di serie strepitoso. Una cifra tutto sommato modesta in confronto alla valutazione la Fastback guidata da McQueen, tra i 5 e i 6 milioni di dollari, ma di separarsi una parte della sua famiglia, il mitico Sean, per ora non ci pensa nemmeno.

Com'è fuori

Di certo non è la solita Mustang. Questa versione rende omaggio alla GT390 Fastback guidata dal tenente Frank Bullitt - Steve McQueen - nel “suo” film, in uno degli inseguimenti più famosi di sempre, e per questo motivo riprende rispettosamente le caratteristiche di quell’auto di 50 anni fa.

Partendo dal motore, non poteva che trattarsi del 5.0 V8 aspirato che già conosciamo, portato a con 460 CV e 529 Nm di coppia, gestibili al meglio da un cambio manuale a sei rapporti, dotato di tecnologia rev-matching di Ford, che utilizza il sistema di controllo elettronico del motore per sincronizzare l’acceleratore mentre il guidatore scala la marcia verso il basso, per una sorta di “punta-tacco” elettronico.

Com'è dentro

Oltre ai tanti badge “Bullitt”, la chicca per gli appassionati, rimane il pomello del cambio bianco, molto simile a quello della Fastback di McQueen, così come lo sono i cerchi, che però ora sono da 19 pollici. Non mancano poi la targhetta identificativa del numero di produzione dell’auto e una dotazione di serie stellare, che include il sistema audio premium B&O, il quadro strumenti LCD da 12’’ e le sospensioni adattive MagneRide.

Senza dimenticarsi di una delle dotazioni che rende più giustizia al V8, ovvero la regolazione del sound dello scarico chiamata Active Valve Performance Exhaust.

Ford Mustang Bullitt 2018
Ford Mustang Bullitt 2018

Come va

Infinito. Un motore così, su di un’auto così, può esaltare solo. Avrei potuto guidare per l’intero test in terza marcia per quanto il V8 è elastico e corposo, più lo mandi giù e più ti tira su con un suono borbottante che riesce sempre a cullarti o a darti il ritmo, tutto dipende dalla frenesia del piede destro.

Come le altre Mustang, anche la Bullitt non è un peso piuma e, sebbene i freni Brembo siano infaticabili, nel misto guidato le dimensioni e la mole si sentono. Grazie però al suo magico 8 cilindri, tutto diventa spassoso e inebriante anche, ed è questo il bello, a velocità moderate e civili, senza disturbare le mappe di guida più aggressive.

Lo spettacolo con la Bullitt, è assicurato sempre e ovunque, una prestazione da Oscar insomma!

Grazie però al suo magico 8 cilindri, tutto diventa spassoso e inebriante anche, ed è questo il bello, a velocità moderate e civili

Curiosità

Corteggiato, amato e detestato, un McQueen che non ha mai piegato il suo carattere… Né rinunciato alla passione per le auto. Ne possedeva tante e blasonate, ma non è mai riuscito ad avere la Mustang di Bullitt, semplicemente perché chi la comprò nel 1974, Mr. Robert Kiernan, rifiutò la prima offerta di acquisto di McQueen. 

Alla seconda lettera di richiesta del 1977 nemmeno rispose, mentre la Fastback veniva guidata dalla signora Kiernan per andare a insegnare a scuola: nonostante  non si potessero permettere due auto, Robert non la vendette.

Ford Mustang

Motore 5.0 V8 aspirato
Potenza 460 CV
Trasmissione manuale a 6 marce
Prezzo base 45.000 euro
Prezzo della versione provata 57.400 euro
Capacità di carico 408 litri
Emissioni n.d.
Consumi n.d.

Fotogallery: Ford Mustang Bullitt