Così a Modena e dintorni, nella Terra di Motori, si sperimenta l'auto connessa, aspettando la guida autonoma

Leggi Motor Valley è pensi alle aziende che producono le auto (e le moto) più veloci e  desiderate del mondo. Le Emozioni Made in Italy come ci piace definirle in Motor1.com. Ma nella nostra Terra di Motori c’è dell’altro. Perché l’automobile sta cambiando e la cultura motoristica italiana non può e non vuole rimanere ferma a guardare.

Auto connessa, guida autonoma, smart city sono diventate dunque della parole chiave anche da queste parti e in particolare a Modena dove Università, città e le aziende del territorio hanno messo a sistema conoscenze, risorse e infrastrutture per fare ricerca sulla prossima frontiera della mobilità. Con un occhio di riguardo al concetto di “smart city”, da cui il nome del programma MASA, acronimo di Modena Automotive Smart Area.

Tradotto in italiano: città intelligente dove l’automobile, ma più in generale la mobilità (perché è incluso il trasporto pubblico in senso lato) è connessa all’infrastruttura del territorio per interagire con essa. In modo funzionale alla riduzione di traffico e incidenti.

Maserati, prove di guida autonoma

Paroloni e inglesismi fanno sembrare tutto un po’ complicato o comunque lontano. Ma in realtà stiamo parlando di un futuro molto più concreto di quanto si possa immaginare. E noi lo abbiamo “assaggiato” all’Autodromo di Modena in una giornata dimostrativa a bordo di alcuni prototipi di Maserati “elaborati” da UNIMORE (l'Università di Modena) e dalla Danisi Engineering.

Nel nostro video potrete ascoltare una serie di contribuiti che spiegano le ambizioni di quest’alleanza virtuosa pubblico-privato e che ha proprio nell’Autodromo di Modena, un terreno d’elezione naturale per la sperimentazione delle tante tecnologie chiamate in causa. Con una precisazione importante: questo è solo l’inizio di una strada che sarà lunga, complessa e che richiede molte risorse. Dobbiamo augurarci che si trovino perchè dalla Ricerca dipende il futuro della filiera italiana dell'automobile.

Fotogallery: Maserati, prove di guida autonoma