Il primo SUV della Casa inglese unisce aspetto sportivo ed eleganza

Ormai pensare a una Jaguar con assetto rialzato non è certamente strano, ma fino a circa 2 anni fa associare la parola “SUV” al nobile marchio inglese era considerato quasi blasfemo. Poi è arrivata la Jaguar F-Pace a scombinare le carte, un SUV medio lungo 4,7 metri capace di unire stile sportivo (i richiami alla F-Type ci sono tutti) a tanto spazio per tutto e tutti.

Un’auto che, soprattutto se ci si lascia prendere la mano con gli accessori, può avere un listino importante che potrebbe far comodo “spalmare” in un noleggio. Noleggio che, visto che la tecnologia avanza molto rapidamente (soprattutto in questo segmento) può essere la scelta giusta per avere tra le mani il modello più moderno e avanzato.

Jaguar F-Pace m.y. 2019

Com’è accessoriata

L’allestimento Prestige della “nostra” Jaguar F-Pace si posiziona subito dopo la versione base ma è comunque sufficientemente ricco con impianto audio a 8 casse, sedili e volante in pelle, cruise control, schermo touch da 10” e cerchi in lega da 18”, mentre quelli da 19 del nostro esemplare costano 1.225 euro.

Viste le misure generose tra gli optional da non farsi mancare c’è la telecamera di parcheggio a 850 euro, mentre il tetto panoramico per 1.600 vi porta tanta luminosità in più. Forse solo i veri audiofili lo apprezzeranno, ma l’impianto audio Meridian da 2.700 è davvero un gran bel sentire e porta in dote anche il navigatore satellitare.

Come si guida

L’aspetto è sportivo e anche la taratura delle sospensioni predilige un andamento più sbarazzino, riducendo il rollio ma penalizzando (anche se non molto) la capacità di assorbire le buche. Certo, i cerchi da 19” non aiutano, ma chi è abituato ad associare la parola SUV al concetto di assetto morbido, con la Jaguar F-Pace non centra il bersaglio. C’è poi lo sterzo, davvero ben fatto, preciso e comunicativo.

Il 2.0 turbodiesel della prova, quello da 180 CV e 430 Nm, lavora alla perfezione col cambio automatico 8 rapporti ZF ed è sempre pronto e scattante quanto basta. Peccato però che in alcuni frangenti sia un po’ troppo rumoroso.

Quanto costa

Il listino della Jaguar F-Pace parte da 47.300 euro e per il modello della nostra prova è necessario mettere a budget 66.360 euro. Volendo si può esagerare con la più cattiva SVR col 5.0 V8 con compressore volumetrico: 103.250 euro.

Jaguar F-Pace m.y. 2019

La formula di noleggio a lungo termine studiata da ALD invece 969 euro al mese, con anticipo di 7.900 euro, per 4 anni e 60.000 km. Come al solito all’interno della rata sono inclusi tanti servizi come immatricolazione e bollo, assicurazione RC, furto e incendio e danni al veicolo, la manutenzione ordinaria e straordinaria, un cambio gomme invernali la gestione delle multe, il soccorso stradale, assistenza dedicata e prelazione su eventuale acquisto. Naturalmente per avere maggiori informazioni potete collegarvi al sito ALD.

Fotogallery: Jaguar F-Pace m.y. 2019