Al volante della cabrio allestita per i rally, con assetto dedicato e freno a mano idraulico

Un certo Miki Biasion disse anni fa che guidare di traverso è la cosa più bella che può fare un uomo vestito. Immaginate allora il godimento a guidare di traverso un’auto svestita, senza il pezzo di sopra. E per di più non un’auto come le altre, ma un esemplare celebrativo della F-Type con la capote in tela, messa a punto in due unità ispirate alla XK 120 del 1948, la prima auto da corsa della casa inglese, che la schierò 71 anni fa all’Alpine Rally e vinse il Rac de Tulip. Quell’auto era priva del tetto, ma non si prestava al turismo come le moderne convertibili: partecipò a lunga serie di rally e gare in pista, compresa la 24 Ore di Le Mans, prima di far registrare alcuni record di velocità.

Quattro cilindri bastano e avanzano

La XK 120 quindi è un vero e proprio mito per la casa inglese, che ha deciso di omaggiarla con due esemplari speciali allestiti di tutto punto: le F-Type Convertibile sono dotate infatti di roll bar, ammortizzatori specifici regolabili su tre livelli, molle più morbide, freni maggiorati e ruote da 16 pollici.

Non cambiano invece le barre anti-rollio, mentre il differenziale autobloccante posteriore arriva dalla F-Type con il motore a 6 cilindri 3.0 da 380 CV. Sotto il cofano di queste “special” c’è infatti il 4 cilindri 2.0 da 300 CV, più che sufficiente per un’auto di questo tipo, che non deve avere la potenza di una vettura da corsa ma un motore pronto e reattivo fin dai bassi regimi.

Ti senti un vero pilota

Ed è proprio il 2.0 a rendere assai divertente la F-Type da rally, che emette un bel rombo pieno e si dimostra agilissima fra una curva e l’altra, non soltanto per via dei pneumatici specifici per i rally: le palette del cambio al volante evitano il “fastidio” di dover cambiare marcia con la mano sinistra. Che invece va “calibrata” per azionare il freno a mano idraulico, una “chicca” per i più esperti che aiuta a svolare in poco spazio.

Le due F-Type da rally non sono dei semplici esemplari dimostrativi e celebrativi, perché hanno corso il rally Walters Arena, in Galles, e parteciperanno da qui ai prossimi mesi ad una serie di eventi organizzati dalla casa inglese.  

Fotogallery: Jaguar F-Type rally car