È un mito giapponese e una star del cinema, grazie a Fast & Furious. Ma ora è anche un po’ tedesca. Come va? Ecco la risposta

Quando una macchina “famosa” come la Toyota Supra rinasce con un nuovo modello dopo anni di assenza sul mercato, gli appassionati di motori si scatenano. E partono le discussioni - ovviamente! - che vanno a formare le classiche due tifoserie: da una parte chi apprezza la reinterpretazione, dall’altra chi la critica. Nello specifico, la nuova Toyota Supra ha riacceso gli animi dei suoi tanti fan sparsi qua e là nel mondo.

Sui social network, in particolare, sono mesi che si parla di questa sportiva basata sulla BMW Z4 in base all’accordo industriale fra BMW e Toyota, appunto, immaginando soprattutto il suo comportamento su strada. Ma è arrivato il momento di smettere di immaginare e di dirvi come va, dopo averla guidata per la prima volta.

Com'è fuori

Gran bel posteriore, non c’è che dire, quello della nuova Toyota Supra. Grintoso, mosso, riesce a catturare lo sguardo orientandolo verso i rigonfiamenti dei parafanghi, a sottolineare l’appoggio delle gomme posteriori 275/35 su cerchio da 19 pollici (contro le 255/35 R19 anteriori).

Toyota Supra 2019

Da dietro parte anche un’altra caratteristica forte della Supra, ovvero le linee di tetto e fiancata che divergono verso l’anteriore, lasciando spazio ad un cofano lungo che chiude morbido sul muso. Qui, i richiami al modello precedente sono lasciati a qualche rotondità dei fari, senza dimenticare la concept car Toyota FT1, presentata nel 2014.

Toyota Supra 2019

Com'è dentro

Al contrario dell’esterno, nell’abitacolo la nuova Toyota Supra non fa quasi nulla per nascondere la parentela con BMW, riproponendo la componentistica della generazione precedente dei modelli del marchio tedesco. I dettagli li trovate nel video, così come le parti in cui i giapponesi ci hanno invece messo del loro.

Toyota Supra 2019

Mi riferisco in particolare alla strumentazione digitale davanti al pilota, molto efficace durante la guida sportiva. A livello di qualità c’è qualcosa da migliorare, come la struttura troppo economica dei pannelli porta (assieme a giochi piuttosto irregolari fra diverse parti esterne della carrozzeria). Pratico, in ogni caso, il grande portellone, che permette di caricare il bagagliaio dall’alto senza contorcersi.

Toyota Supra 2019

Piacere di guida

Attorno allo schema a 6 cilindri in linea per il motore 3.0 turbo - un marchio di fabbrica, con la storica sigla 2JZ GTE, sia della quarta generazione della Supra costruita dal 1993 al 2002, che di tanti modelli BMW (nel caso specifico parliamo del motore chiamato B58) - Toyota ha impostato tutta la messa a punto della sua nuova sportiva.

Toyota Supra 2019

In cui le prestazioni motoristiche sono ancora protagoniste dell’esperienza di guida grazie a 340 CV a 5.000 giri/min, 500 Nm a 1.600 giri/min e 4,3 s nello 0-100 km/h, ma non più in maniera preponderante come in passato. Infatti, il baricentro più basso di una Toyota GT86, il passo corto in rapporto alla larghezza delle carreggiate e un assetto solido, con tanta impronta a terra e uno sterzo particolarmente diretto, danno alla nuova Supra un nervosismo-calmo che entusiasma chi guida. Sempre nel video, vi racconto meglio cosa intendo con questo ossimoro… .

Toyota Supra 2019

Comfort

Gli ammortizzatori si possono regolare elettronicamente scegliendo fra diverse modalità di guida predefinite, con in più la possibilità di impostare le varie impostazioni in maniera indipendente l’una dall’altra. La rigidezza torsionale del telaio, superiore come termine di paragone a quella della scocca in carbonio della Lexus LFA, fa lavorare bene le sospensioni nonostante la rigidezza dell’assetto si faccia sentire soprattutto sui dossi.

Toyota Supra 2019

Niente male, poi, l’insonorizzazione aerodinamica, così come il sostegno dei sedili, che restano poco regolabili in altezza per chi è alto più di 1 metro e 80 cm. Morale della favola: la nuova Supra è il tipo di macchina con cui si macinano chilometri di autostrada per raggiungere il percorso di montagna preferito per godersi le curve. Oppure l’autodromo dove ci si è prenotati per un track day con gli amici.

Toyota Supra 2019

Curiosità

Così, a prima vista, il logo “Supra” messo sopra al paraurti posteriore non sembra diverso da quello della generazione precedente di questa iconica sportiva Toyota. In effetti il font riprende quello originale, con in più un omaggio al tracciato dove gli ingegneri e i collaudatori hanno sviluppato i prototipi durante la fase di sviluppo: il Nürburgring. E la “S” iniziale del nome Supra è disegnata proprio come due curve del circuito, nella sezione in discesa Wehrseifen.

Supra name at Nurburgring

Ed è principalmente qui, nel centro tecnico di Toyota Gazoo Racing sul tracciato della Nordschleife che il collaudatore belga Herwig Daenens e il suo team hanno lavorato per differenziare la Toyota Supra dalla BMW Z4 con una messa a punto specifica di molle e fine corsa delle sospensioni, barre antirollio e tarature elettroniche del servosterzo a rapporto variabile, dei controlli di trazione e stabilità e delle logiche di intervento del cambio automatico ZF a 8 marce.

Toyota Supra 2019

Quanto costa

La Toyota Supra è in vendita in un unico allestimento, il Premium, a partire da 67.900 euro e con tutto di serie. Infatti, scegliendo il colore giallo dell’auto protagonista di questa prima prova anche la vernice è compresa nel prezzo, altrimenti il sovrapprezzo per altri colori è di 1.000 euro. La concorrente diretta della Supra è ovviamente la BMW Z4 con lo stesso motore, la M40i, ma in alternativa viene naturale considerare anche la BMW M2 Competition (che ha un listino di partenza simile, ma con una dotazione da integrare) e la Porsche Cayman, anche lei allineata come potenza e prezzi e riferimento dichiarato dei progettisti della Supra per quanto riguarda il comportamento su strada.

Toyota Supra 2019 (A90)

Motore 2.998 cm3 - 6 cilindri in linea
Potenza 250 kW - 340 CV @ 5.000 rpm
Coppia Massima 500 Nm @ 1.600 rpm
Lunghezza 438 cm
Larghezza 185 cm
Altezza 129 cm
Peso 1.495 kg
Prezzo base 67.900 €

Fotogallery: Nuova Toyota Supra