Quest'anno i team sono andati da Mykonos a Ibiza: 5.000 km di strade incredibili con supercar spettacolari. Ma il gioco vale la spesa?

Aston Martin Vulcan, Koenigsegg Agera, Bugatti Chiron e Dodge Charger con livrea NYPD. Non è la griglia di partenza di una drag race per cuori forti (anche se l'idea ci solletica abbastanza) ma un normale parcheggio durante una delle soste della Gumball 3000. Sì, stiamo parlando di quella Gumball, la corsa più pazza del mondo con protagoniste supercar spettacolari guidate su strade incredibili da personaggi apparentemente discutibili.

Quest'anno ho preso parte anche io alla gara da Mykonos a Ibiza, anche se solo per una tappa, e vi posso assicurare che è veramente tutto così esagerato (anche nel prezzo), esattamente come sembra da video e foto. Non ci credete? Cliccate sul video.

Gumball 3000, ecco perché è la corsa più pazza del mondo

Da Mykonos a Ibiza

Che c'entrano le auto con questi paradisi? La risposta è semplice: niente. Lo spirito della Gumball è proprio questo, le auto sono semplicemente i mezzi per spostarsi da un luogo all'altro in una settimana di vacanza no limits. Quest'anno l'itinerario è stato completamente incentrato sul divertimento, con le due isole che hanno fatto da punti di partenza e arrivo di un programma che ha visto attraversare anche Croazia, Italia e Francia.

Attori - David Hasselhoff è di casa! -, DJ Afrojack non è da meno - e influencer partecipano all'evento con i loro bolidi in quello che può essere considerato a tutti gli effetti un "evento social", con gli organizzatori stessi che fanno delle pagine ufficiali Instagram e Facebook canali attraverso i quali seguire lo svolgimento live della manifestazione e... farci sognare.

Nel 2020 cambia continente

La 33esima edizione della Gumball 3000 si correrà dall'altra parte dell'Atlantico, in Nord America ,lungo un percorso di oltre 4.500 km che attraverserà gli USA da nord a sud, da Toronto, una delle principali città del Canada lungo le rive del Lago Ontario, a L'Avana, capitale di Cuba. Il programma non è ancora definitivo ma le iscrizioni sono già aperte sul sito gumball3000.com.

Fotogallery: Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Gumball 3000