La super wagon è alla sua quarta generazione: debuttano le quattro ruote sterzanti e la tecnologia mild hybrid a supporto del 4.0 V8

Che mancasse poco al debutto della quarta generazione della super wagon Audi RS 6 Avant si era intuito dal teaser rilasciato sui social qualche giorno fa. L'auto sarà una delle protagoniste del prossimo Salone di Francoforte (12-22 settembre 2019), ma noi ve la facciamo vedere qui in anteprima: si evolve in tutto, dal look alla meccanica, introducendo soluzioni che già avevamo visto sulla A6 standard ma che mai prima d'oggi erano arrivate sulla hardcore RS.

Un po' R8, un po'... A7

Forse guardando negli occhi questa nuova RS 6 Avant avrete notato qualcosa che non torna. E avete ragione. I gruppi ottici anteriori infatti sono quelli della sorella A7 - matrix LED e con tecnologia laser - dal look più tagliato e sportivo rispetto a quelli della A6 e per questo scelti per equipaggiare questa variante RS.

Audi RS 6 Avant (2019)

Le forme sono muscolose da qualsiasi parte la si guardi, con il profilo esaltato dagli enormi cerchi da 22" (i freni carboceramici optional sono i più grandi sul mercato insieme a quelli della Lamborghini Urus) e il frontale basso, largo e cattivissimo che riprende le linee della supercar R8. Dentro cambia poco, con nuove funzioni dell'infotainment dedicate a questa versione che vanno ad ampliare la già corposa offerta tecnologica di questa Audi RS 6 Avant. Volete saperne di più? Cliccate sul video!

600 CV mild hybrid

Dal SUV Lamborghini questa RS 6 non prende solo l'impianto frenante, ma anche il V8 biturbo sotto il cofano. 600 CV e 800 Nm di coppia vengono scaricati a terra attraverso la trazione integrale quattro, per un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e una velocità massima che può toccare i 305 con i pacchetti più sportivi.

Audi RS 6 Avant (2019)

Per aiutare il motore nella spinta e per ridurre i consumi arriva a supporto la tecnologia mild hybrid con sistema a 48 V che già abbiamo visto su altre Audi (quattro cilindri inoltre si "spengono" quando non è richiesta potenza), mentre per quanto riguarda le doti dinamiche debuttano le quattro ruote sterzanti, le sospensioni adattive sportive e il sistema automatico di smorzamento del rollio.

La nuova Audi RS 6 Avant arriverà nelle concessionarie nel corso dei primi mesi del 2020, con i prezzi per il nostro mercato che ancora non sono stati annunciati. Sono poche le rivali: le più temibili sono la Mercedes-AMG E 63 Station Wagon e la Porsche Panamera Sport Turismo Turbo, con un gradino più sotto la C 63 Station Wagon e la sorella RS 4 Avant.

Fotogallery: Audi RS 6 Avant (2019)