Abbiamo visitato l'atelier di San Cesario sul Panaro, dove nascono alcune delle supercar più incredibili del mondo, ognuna fatta a mano

Il nostro viaggio nella valle "incantata" dei motori era partito da Modena, con la visita allo stabilimento Maserati di via Ciro Menotti, che poco tempo fa ha visto uscire dalla linea l'ultima GranTurismo prodotta.

Stavolta ci siamo spostati di una ventina di km più a sud, verso San Cesario sul Panaro, piccolo comune di 6000 anime che ospita uno dei nomi più riveriti dell'Olimpo automotive. Pagani.Qui, non abbiamo avuto solo modo di vedere più da vicino il processo che ha dato vita a Zonda, prima, e Huayra poi, ma anche di parlare con Horacio Pagani, il fondatore dell'azienda che dopo 20 anni si prepara ad un'importante rivoluzione. 

made in Motor Valley pagani

Compleanno speciale 

Nel posto giusto al momento giusto, si potrebbe dire, visto che il debutto del costruttore con la Zonda è avvenuto proprio nel 1999 al Salone di Ginevra. La supercar, spinta dal V12 aspirato, non sarebbe potuta invecchiare meglio e, anzi, oggi è più giovane che mai, dato che i clienti continuano a richiederla nelle varie versioni speciali, viste negli ultimi anni, che hanno spinto il costruttore ad aggiornarla continuamente. 

Particolare, e quasi comico, è l'incontro di Pagani con Dieter Zetsche, per la fornitura dei motori V12: "era un ingegnere in Mercedes-Benz, e quando gli feci vedere il rendering, le foto del modello della Zonda, lui disse che si trattava di una macchina senza tempo.

Io allora gli ho detto che era meglio così, perché al tempo ero senza soldi e mi ci sarebbe voluto molto tempo per far la macchina". Effettivamente poi ci sono voluti sei anni, dal lì alla presentazione al salone di Ginevra.  

made in Motor Valley pagani
Made in motor valley Pagani
made in Motor Valley pagani

La filosofia che abbraccia arte e scienza

"Oggi i clienti, almeno i clienti Pagani, sono estremamente esigenti. Una macchina è fatta da diecimila componenti, considerando il motore un pezzo unico e ognuno di questi componenti ha uno studio dietro che, comunque, cerca di essere un qualcosa che genera emozioni, anche un braccio di una sospensione, che è un componente puramente tecnico, per noi è un oggetto che ti deve trasmettere qualcosa, che deve regalare così un emozione."

Futuro a emissioni 0

La cosa più interessante relativamente alla supercar a emissioni zero  è che, per ora, nemmeno un dealer ha mai chiesto una macchina elettrica o ibrida. Il progetto della C10, comunque, la macchina che seguirà la Zonda, si concluderà nel 2022 e porterà su strada il nuovo motore Pagani V12, conforme fino al 2025 o al 2026 alle normative più severe, compresa quella californiana.

"Nel 2024 lanceremo una versione di questa C10 full-electric. E' un progetto su cui stiamo lavorando da un anno e mezzo e crediamo in questo . Il fatto che nessuno ce l'abbia chiesto, rende tutto molto più interessante, molto più sfidante, ok?"

made in Motor Valley pagani
made in Motor Valley pagani

Buona visione!

Fotogallery: Made in Motor Valley - Pagani