La piccola del Fulmine si rinnova completamente, con uno stile in linea con quello di famiglia e un assetto più confortevole

Quasi 14 milioni di unità vendute dal 1982 a oggi. È questo il biglietto da visita con cui si presenta al mondo la nuova generazione della Opel Corsa, la piccola della Casa tedesca che con questa sesta generazione segna un passo fondamentale per la sua storia e non solo. A lei infatti spetta il compito di aprire la nuova strada dell’elettrificazione, che prenderà ufficialmente il via nella primavera del 2020 con la commercializzazione della versione a emissioni zero, e di una sempre maggiore tecnologia all’interno del brand. Doti rese possibili dall’adozione della piattaforma CMP del Gruppo PSA, in comune con DS 3 Crossback e nuova Peugeot 208.

Fotogallery: Nuova Opel Corsa, ecco quella benzina e diesel

Com’è fuori

Che sia una Opel lo si vede da subito, con i tratti somatici tipici del brand rielaborati a partire dalla mascherina, più sottile e con la linea superiore che prende vita da quelle dei nuovi gruppi ottici, full LED su tutte le versioni (tranne la base) e disponibili anche con tecnologia Intellilux a matrice di LED. Un caratteristica solitamente riservata a modelli di segmenti superiori.

La nuova Corsa sembra così più matura e meno giocosa rispetto alla generazione precedente, merito anche delle misure che crescono in lunghezza, ora a 4,06 metri, e diminuiscono in altezza, per un aspetto generale che la schiaccia verso il terreno. Anche il posteriore cambia visibilmente, con ben più muscoli rispetto al passato e il lunotto che assume un aspetto da coupé, regalando alla piccola tedesca un aspetto più dinamico e filante.

Opel Corsa 2020

Com’è dentro

Se esternamente i punti di contatto con la nuova 208 sono assenti, dentro la parentela delle 2 risulta più evidente grazie specialmente al monitor da 10” per il sistema di infotainment (disponibile anche con diagonali da 5 e 7 pollici), sempre fluido e veloce nel rispondere al tocco e connesso, così da permetterci di gestire alcune funzionalità utilizzando il nostro smartphone. Non mancano naturalmente anche Android Auto ed Apple CarPlay.

Sotto ci sono i comandi fisici per gestire il clima, comodi ma un po’ nascosti, mentre al suo fianco c’è la strumentazione digitale visualizzata su un monitor a colori da 7”, sempre ben visibile in qualsiasi condizione di luce. Intorno c’è un arredamento che bada più al sodo che all’estro di un design particolarmente d’effetto, con materiali morbidi nelle parti superiori e più duri, ma sempre ben accoppiati, là dove l’occhio non arriva.

Opel Corsa 2020

Buono lo spazio davanti, mentre dietro chi è più alto di 1,8 metri può far fatica a trovare il giusto spazio per le gambe, mentre per la testa i centimetri sono sufficienti. Di contro è molto buona la qualità di seduta e schienale, anche per chi sta al centro, che deve però fare i conti coi binari dei sedili anteriori e tunnel centrale un po’ troppo ingombranti. Infine la capacità di carico di 309 litri non fa gridare al miracolo, con gran parte della concorrenza che offre maggiore spazio.

Piacere di guida

La principale evoluzione della nuova Opel Corsa è qui, con un assetto che finalmente diventa più morbido con la giusta rigidità, così filtrare ottimamente gran parte delle asperità. Merito della piattaforma CMP e del buon lavoro fatto dai tecnici tedeschi in fase di ottimizzazione delle sospensioni. Il comfort cresce vistosamente rispetto alla vecchia generazione, grazie anche al peso sensibilmente ridotto (fino a 104 kg in meno) che rende la nuova Corsa anche più agile e scattante.

Col 1.2 turbo benzina da 100 CV il brio non manca, mentre l’insonorizzazione non è delle migliori e il classico “frullare” del 3 cilindri arriva un po’ troppo in abitacolo, mentre fruscii aerodinamici e rotolamento degli pneumatici se ne stanno sempre fuori.

Opel Corsa 2020

La piccola del Fulmine è piacevole da guidare, con un’indole più turistica, come sottolineato anche dallo sterzo che non è un campione di reattività e il cambio non sempre fluidissimo nel passare da una marcia all’altra. E se proprio non potete soffrire il dover per forza muovere il piede sinistro per premere la frizione, sempre morbida, potete optare per l’automatico 8 rapporti, una garanzia per quanto riguarda fluidità e precisione.

Comfort

Cresce, e di molto, rispetto alla vecchia generazione. Tanto da farci dubitare del fatto che ci si trovi davvero a bordo di una Opel Corsa. Si passa con souplesse su ogni tipo di asperità, anche con i cerchi da 17”, e ci si gode ogni metro passato a bordo della piccola tedesca. Comfort però è anche tecnologia e in questo caso fanno la loro parte il sistema di ricarica wireless per lo smartphone e le 2 prese USB per i passeggeri posteriori.

Curiosità

La nuova Opel Corsa non sarebbe dovuta essere così. La sesta generazione infatti era originariamente nata ancora sotto la proprietà di General Motors e, una volta passata sotto il Gruppo PSA (marzo 2017) la Casa tedesca ha cancellato tutto quello che era stato fatto prima, per adottare il nuovo pianale CMP e lo stile che vediamo oggi.

Opel Corsa 2020

Quanto costa

Si parte dai 15.550 euro dell’allestimento Edition con motore 1.2 da 75 CV e cambio manuale 5 marce, che di serie offre riconoscimento dei segnali stradali, frenata d’emergenza, rilevatore della stanchezza, lane keep assist, monitor da 5” e climatizzatore manuale. L’allestimento Elegance (a partire da 17.150 euro) aggiunge strumentazione digitale, cerchi in lega da 16”, luci LED e monitor touch da 7”. Stessa cosa per l’allestimento GS Line, che si distingue per un look più sportivo. Al top della gamma c’è la GS Line mossa dal 1.2 turbo benzina da 130 CV con cambio automatico a 8 rapporti: 20.750 euro.

Molto ricca la lista degli optional, che comprende i già citati fari intelli Lux (600 euro), il pacchetto degli assistenti alla guida con cruise control adattivo (550 euro) o per le manovre in città, con retrocamera a 180° e assistente al parcheggio (750 euro).

Passo

Lunghezza 4,06 metri
Altezza 1,43 metri
Larghezza 1,76 metri
Motore 1.2 turbo benzina 3 cilindri
Velocità Massima 180 km/h
Coppia Massima 205 nM
Accelerazione 0-100 km/h 9,9"
Trasmissione Manuale 6 marce
Prezzo base 15.550 euro