Una Cupra Ateca in serie limitata, 300 CV e la trazione integrale sulla neve sono gli ingredienti della mia prima volta dopo YouTester

Chi prima, chi dopo; chi ha paura e chi non vede l'ora: qualunque sia l'emozione principale, la prima volta arriva per tutti prima o poi. E nel mio caso, il battesimo come tester di automobili si è realizzato fra le montagne innevate di Davos, in Svizzera, scelte per la presentazione stampa della versione Limited Edition della Cupra Ateca

Ogni vero appassionato di motori desidera avere un'occasione come questa, più di ogni altra cosa al mondo. Quando però ti capita per davvero, be'... l'ansia da prestazione cresce a dismisura, assieme (per fortuna) alla felicità di poter finalmente coronare il proprio sogno.

Anche perché a livello di soddisfazione personale, per quanto mi riguarda poche cose riescono a superare la goduria di guidare sulla neve. Vi racconto com'è andata.

L'evento

Quello che mi aspetta sono una pista innevata disseminata di coni, un pizzico di off-road su e giù per una collina e il Passo Flüela, un valico alpino ad oltre 2.000 metri. Tre esperienze diverse, per poter sperimentare a tutto tondo il comportamento dell'auto sulla neve nelle situazioni di accelerazione, frenata, sterzo e anche la sua capacità di affrontare le pendenze quando l'aderenza è così bassa.

Fotogallery: Cupra Ateca Limited Edition sulla neve

Un bel modo per rendersi conto di quanta differenza possano fare gli input del guidatore in condizioni così impegnative: nonostante i sistemi di sicurezza elettronici di oggi siano molto sofisticati, è utile vedere - e sentire - le reazioni dell'auto disattivando i vari controlli di stabilità, obbligando ad evitare anche le più piccole azioni brusche per mantenere la massima aderenza possibile.

L'auto

La Cupra Ateca è stata la prima auto di questo brand spagnolo, nato come declinazione più sportiva e tecnologica del marchio Seat. Parliamo di un SUV con un motore 4 cilindri 2.0 turbo da 300 CV e 400 Nm di coppia, gestiti da un sistema di trazione integrale chiamato 4Drive.

Questa versione Limited Edition, disponibile in 1.999 esemplari, adotta un assetto più rigido - grazie anche ai nuovi cerchi in lega da 20" - e un nuovo scarico Akrapovic, che in rilascio borbotta parecchio pur non sembrando mai "finto". 

Ci sono poi componenti in fibra di carbonio, come lo spoiler sul tetto, le calotte degli specchietti e anche le modanature negli interni, dove spiccano sedili più contenitivi rivestiti in Alcantara con un colore specifico, simile al blu petrolio.