Primo test di questa elettrica con la coda “che scende”, più elegante ma sempre sovrappeso

I filosofi, da Platone a Kant, hanno sempre riflettuto su ciò che rende una cosa bella. Fu Cicerone a dire che "esistono due tipi di bellezza: in una si trova la grazia, nell'altra si trova la dignità".

È questo il parallelismo con i grandi pensatori del passato che è venuto in mente ai colleghi di Motor1.com Germania in occasione dela prova della Audi e-tron Sportback, l'ultima auto elettrica del marchio dei Quattro Anelli.

Com'è fuori

Si sta creando un po’ di confusione quando si parla di Sportback, perché di recente Audi ha iniziato ad interpretare questo tipo di carrozzeria in due modi diversi. Da un lato ci sono l’Audi A1 e l’Audi A3, che si possono definire "berline", e dall’altro l'Audi Q3, l'Audi A5 e l'Audi A7, che potremmo classificare col termine "liftback".

Fotogallery: Audi e-tron Sportback, la prima prova su strada

E la e-tron Sportback? Nonostante abbia forme più eleganti, ha le stesse dimensioni del modello da cui deriva: è lunga 4.88 metri con un passo di 2.93 metri. La minore altezza del tetto si traduce in una riduzione totale sulla carrozzeria di circa 1 cm, ma a parte questo le analogie dimensionali sono sorprendenti.

La “forma sportback”, definiamola così, rende però la e-tron più slanciata e filante, facendola diventare la versione chic, in altre parole.

Audi e-tron Sportback (2020) in prova

Com'è dentro

Aver abbassato il tetto non si è tradotto in troppe rinunce in termini di spazio, infatti sul divanetto posteriore si sta bene, anche per quel che riguarda i centimetri per la testa (due in meno rispetto ad una Audi e-tron normale).

La capacità del bagagliaio è leggermente inferiore, con un minimo di 615 litri, compreso il vano sotto il cofano anteriore, dove su un’auto tradizionale ci sarebbe il motore a scoppio.

A sedili posteriori abbattuti la capacità massima sale a 1.655 litri, con la possibilità di aprire il portellone passando il piede davanti al sensore montato sotto il paraurti.

Audi e-tron Sportback (2020) in prova

Tutto il resto dell’abitacolo è ripreso dalla versione standard dell’Audi e-tron, incluso il cockpit e il display. Il guidatore può controllare le impostazioni di infotainment, telefono, navigazione e modalità di guida dal touchscreen da 12,1 pollici.

Più in basso, c’è il display da 8,6 pollici del climatizzatore, che serve anche per scrivere parole con le dita, ad esempio per inserire la destinazione nel navigatore. Dietro il volante, anche l’Audi e-tron Sportback ha il virtual cockpit da 12,3 pollici, che può cambiare layout attraverso il tasto ‘View’ sul volante.

A richiesta, per poco meno di 1.700 euro, l’head-up display proietta le informazioni più importanti sul parabrezza.

Piacere di guida

Non è una Porsche Taycan, ma l’Audi e-tron Sportback è sorprendentemente ben bilanciata, nonostante pesi 2.450 kg. E anche piuttosto veloce. La versione 55 quattro ha una potenza totale di 408 CV (300 kW) e 664 Nm di coppia, per un tempo nello 0-100 km/h di 6,6 secondi.

Quindi non un valore da record per un’auto elettrica, ma comunque notevole per un’auto di questa stazza. In ogni caso, spetterà alla e-tron Sportback S migliorare queste prestazioni.

Audi e-tron Sportback (2020) in prova

Dunque, perché ordinare una e-tron Sportback al posto di una e-tron? Considerazioni sul design a parte, come sulla e-tron anche sulla Sportback il baricentro resta più basso di quello di un tradizionale SUV a benzina o diesel, con una distribuzione dei pesi praticamente 50% - 50%.

In altre parole, la Sportback dà fiducia nell’affrontare le curve, senza ovviamente avere l’agilità di una Mazda MX-5. A livello di comportamento dinamico, è un’ottima passista, una viaggiatrice.

Audi e-tron Sportback (2020) in prova

Comfort

Ci sono 7 modalità di guida, che spaziano da una configurazione comoda per guidare in relax a un setting più sportivo, che privilegi la maneggevolezza. Le sospensioni pneumatiche adattive danno un contributo fondamentale in questa versatilità di utilizzo.

Aumentando la velocità, questa Audi si abbassa per migliorare la penetrazione aerodinamica e di conseguenza l’autonomia, con un’escursione massima di circa 7,5 centimetri in altezza.

Audi e-tron Sportback (2020) in prova

Quanto costa

L’autonomia massima dichiarata della Sportback, secondo il ciclo WLTP, è di 446 km, ovvero 10 km in più rispetto alla Audi e-tron, grazie alla migliore aerodinamica. In caso di lunghi viaggi, la e-tron Sportback può caricare in corrente continua fino ad una potenza di 150 kW, dando modo di arrivare all’80% della capacità delle batterie in 30 minuti.

Parlando invece di ricarica di tipo 2, la potenza massima in corrente alternata permessa dal caricatore di bordo è di 11 kW.

Audi e-tron Sportback (2020) in prova

L’arrivo in concessionaria della Audi e-tron Sportback, previsto per la tarda primavera, è in fase di ridefinizione tenendo conto dell’emergenza Coronavirus. Con prezzi che partono da 75.400 euro per la versione 50 quattro, mentre per una 55 quattro ci vogliono almeno 87.400 euro.

Complessivamente, la e-tron Sportback è costruita bene, con qualcosa in più rispetto alla e-tron in termini di armonia delle forme. Ma il peso elevato non permette di raggiungere le stesse prestazioni delle migliori concorrenti, e in questa categoria di auto elettriche premium questo potrebbe essere determinante nella scelta.

Fotogallery: Audi e-tron Sportback, la prima prova su strada

Audi e-tron

Motor un motore elettrico per asse
Potenza 300 kW (408 CV) massima, 100 kW (136 CV) continua
Coppia Massima 664 Nm (Boost), 561 Nm
Batteria Ioni di litio, 95 kWh (capacità lorda), 86 kWh (capacità netta)
Trazione trazione integrale permanente
Trasmissione riduttore epicicloidale a due stadi con una marcia
Accelerazione 0-100 km/h 6,6 sec
Velocità Massima 200 km/h
Lunghezza 4.901 mm
Larghezza 1.935 mm
Altezza 1.616 mm
Altezza minima da terra 172 mm
Capacità di carico 615 - 1.665 Litri
Peso 2.555 kg
Capacità di carico 595 kg
Capacità di traino 1.800 kg
Autonomia in elettrico 369 - 446 km (WLTP)
Consumi 26,0 - 21,9 kWh/100 km
Tipo di ricarica AC: 11 kW, 22 kW (opzionale), DC: fino a 150 kW
Tempo di ricarica DC: 30 minuti all'80%