Non c’è più il 1.5 diesel Renault: ecco come va la GLA 200d con cambio automatico a 8 marce

La Mercedes GLA che conosciamo ha - come si dice - “tenuto botta”, perché ha continuato ad essere apprezzata dai clienti pur appartenendo ancora alla generazione precedente delle Mercedes compatte: ecco un confronto tra vecchio e nuovo modello della GLA.

Ma ora anche la nuova GLA ha la piattaforma dell’ultima Classe A, i motori più recenti (tra cui il 2.0 diesel Euro 6d al posto del 1.5 Renault della 180d) e gli interni con l’infotainment MBUX. Scopriamo come va su strada.

Com’è fuori

La nuova Mercedes GLA si fa riconoscere subito perché è 12 cm più alta di prima, con proporzioni più da SUV che da Crossover. Per il resto, rispetto alla Classe A da cui deriva, ha sostanzialmente le stesse dimensioni, con 4.41 metri di lunghezza e 2.72 metri di passo. La parentela tra le due è anche evidente nel design esterno, con le linee pulite e le superfici levigate viste per la prima volta sulla berlina.

Com’è dentro

Aprendo la porta balza subito agli occhi il sistema infotelematico MBUX,  al centro della nuova plancia ereditata dalle altre sorelle Mercedes compatte. Dalla monovolume Classe B, in particolare, la GLA riprende la configurazione del bagagliaio e la possibilità di regolare i sedili posteriori, Mercedes Classe B, perché comprarla… e perché no. Lo spazio per i passeggeri non manca, mentre il bagagliaio - con 435 litri di capacità minima - non è molto sfruttabile in altezza.

Nuova Mercedes GLA

Piacere di guida

Prima abbiamo accennato alla nuova piattaforma della GLA, ovvero la MFA di seconda generazione sviluppata per le Mercedes a trazione anteriore, con possibilità di declinare versioni a trazione integrale. Questa base telaistica dà alla GLA una notevole scioltezza in movimento e la capacità di macinare chilometri senza affaticare. Come detto nel video, il motore è elastico e costante nei consumi, mentre le cambiate sono rapide ma la scelta dei rapporti non è sempre precisa.

Nuova Mercedes GLA

Comfort

Le sospensioni digeriscono bene le irregolarità della strada, anche con le ruote da 19 pollici dell’esemplare in prova, ma l’insonorizzazione è migliorabile. Il motore quattro cilindri 2.0 turbodiesel da 150 CV, infatti, si fa sentire già prima dei 2.500 giri/min, mentre l’isolamento dai fruscii aerodinamici e dal rotolamento delle gomme è di buon livello.

Nuova Mercedes GLA

Quanto costa

Per una Mercedes GLA 180d, quindi con motore 2.0 diesel depotenziato a 116 CV, il prezzo si parte da un prezzo di 35.600 euro, per salire a 38.300 euro della 200d da 150 CV e ai 42.350 euro della 200d 4Matic a trazione integrale. Un listino molto simile a quello della Mercedes GLB (più lunga di una ventina di centimetri): a parità di motorizzazione, tra le due ci sono poche centinaia di euro di differenza.

Fotogallery: Nuova Mercedes GLA

Mercedes GLA 200d 2020

Lunghezza 4,41 metri
Larghezza 1,83 metri
Altezza 1,61 metri
Capacità di carico 435 litri
Motore 1.950 cc turbo diesel 4 cilindri
Potenza 150 CV @ 3.400-4.450 rpm
Coppia Massima 320 Nm @ 1.400-3.200 rpm
Trasmissione 8 marce automatico doppia-frizione
Accelerazione 0-100 km/h 8,6 secondi
Velocità Massima 208 km/h
Consumi 4.6 - 4.8 l/100 km (combinato dichiarato)
Emissioni 126 - 121 g/km CO2 Euro 6d