936 km all'andata e 920 al ritorno affrontati con una Tesla Model 3 usando sia colonnine pubbliche che Supercharger

Si può fare un lungo viaggio in auto elettrica? Se lo chiedono in tanti e a ragione considerando i vincoli di autonomia e tempi di ricarica che caratterizzano questa forma di mobilità. Se è certo che bisogna cambiare le proprie abitudini non è sempre evidente in che misura è necessario farlo perché molto dipende dall’infrastruttura di ricarica oltre che dal tipo di auto.

In Italia, purtroppo, non siamo ancora messi bene, come dimostra questo video report pubblicato su InsideEVs.it, e per verificare in concreto cosa significhi, abbiamo vissuto un viaggio sulla nostra pelle nelle condizioni più svantaggiate. Dalla Capitale abbiamo raggiunto la Sicilia, via terra, andata e ritorno per un totale di 2.000 chilometri

Quanto ci abbiamo messo?

Co-protagonista di questo test è stata una Tesla Model 3 Standard Range Plus - batteria da 52 kWh e 400 km di autonomia dichiarati - che però abbiamo usato, all'andata, come un'auto elettrica "normale", mentre al ritorno abbiamo sfruttato i Supercharger Tesla. Le differenze sono sostanziali, economiche e soprattutto di tempo impiegato.

Nel video qui sopra potete vedere la prova completa mentre nelle tabelle sotto un breve riassunto di quanto ci abbiamo messo e quanto abbiamo speso.

Andata - Colonnine pubbliche

Distanza percorsa 936 km
Numero soste effettuate per ricaricare 3
Tempo totale di ricarica 2 ore e 50 minuti
kWh ricaricati 110,18 kWh
Durata complessiva viaggio 16 ore e 20 minuti
Costo a kWh 0,50 euro
Costo totale del viaggio* 134 euro

*la spesa comprende snack, pedaggi, traghetto e ricariche

Ritorno - Supercharger

Distanza percorsa 920 km
Numero soste effettuate per ricaricare 4
Tempo totale di ricarica 1 ora e 50 minuti
kWh ricaricati 113 kWh
Durata complessiva viaggio 12 ore e 17 minuti
Costo a kWh 0,30 euro
Costo totale del viaggio* 118,5 euro

*la spesa comprende snack, pedaggi, traghetto e ricariche

Fotogallery: La nostra auto elettrica