Nuova BMW Serie 6 Cabrio, la primavera sportiva

Puntuali all'appuntamento con l'arrivo della primavera, eccoci a tu per tu con la nuova BMW Serie 6 Cabrio, un'automobile scoperta che permette di godere i piaceri della nuova stagione come poche altre sul mercato. Provare la grande Cabrio di Monaco è un po' come ritrovare una vecchia amica e scoprirla più bella e più in forma di prima. Questa è la prima sensazione che si ha nel guardare la nuova 2+2 scoperta bavarese, che non tradisce lo stile del modello precedente, ma ne esalta e aggiorna i lati più grintosi. Le dimensioni sono leggermente cresciute e il design riprende gli ultimi stilemi BMW, donando alla Serie 6 una bella carica di sportiva eleganza.

POCHE RIVALI

L'alta linea di cintura, il basso parabrezza e l'inconfondibile capote in tela con pinne posteriori non possono non affascinare chi ha un minimo di passione automobilistica e scoprire che il comfort a bordo è ulteriormente migliorato lascia piacevolmente sorpresi. Difficile trovare qualcosa che sappia coniugare in modo così completo comodità di viaggio, cura per i passeggeri, fascino e bella meccanica. Sfogliando mentalemente il listino italiano ci vengono in mente solo la Mercedes SL 300, che parte da 87.000 euro proprio coma la BMW 640i, ma che ha solo due posti e un motore meno potente, e la Mercedes E350 CGI che ad un prezzo inferiore contrappone misure leggermente ridotte. Per certi versi la nuova BMW Serie 6 Cabrio (soprattutto la 650i) può essere paragonata all'aristocratica Maserati GranCabrio, altrettan...