Opel Antara 2.2 CDTI 184 CV 4X4

Loch Lomond. Siamo nelle Lowlands, nella Scozia meridionale, un luogo dove questa nazione del Regno Unito si mostra completamente diversa da come la si immagina solitamente. Qui ci sono dei magnifici giardini, colline boscose, dirupi scoscesi e laghi romantici. Il paesaggio è così poetico che la leggenda vuole che vi abitasse l'eroe popolare Rob Roy Macgregor, una sorta di Robin Hood scozzese. Ed è per quest'atmosfera particolare che Opel ha pensato di presentare qui la rinnovata Antara. Questo restyling infatti vuole porre innanzitutto l'accento sulla parte motoristica, quella che ha ricevuto il maggior numero di modifiche, potenziamenti e affinamenti. E le strade scozzesi sono l'ideale per metterne alla prova le prestazioni, così abbiamo iniziato dal modello di punta della nuova e semplificata gamma: l'Antara 2.2 CDTI 184 CV 4x4 con cambio automatico 6 marce e allestimento full optional Unlimited Pack.

LE SONO BASTATI POCHI RITOCCHI

L'aspetto esterno è in effetti cambiato poco e una veloce occhiata basta per confermare l'immagine di solidità dell'Antara. Gli interni sono ben fatti, sobri e con la plancia dalle linee un po' squadrate che non smentisce il design esterno. Materiali ed assemblaggio sono di buon livello e anche se il design di alcune concorrenti offre spunti più originali, il risultato è apprezzabile. I sedili in pelle, dallo stile molto classico, aggiungono un tocco di classe all'abitacolo e risultano comodi anche nei viaggi un po' più lunghi. La posizione di gu...